Crea sito

Archive for aprile, 2015

PIZZA RUSTICA di CICCIO PIZZA

INGREDIENTI PER LA PASTA FROLLA
300 G DI FARINA 00pizza rustica cicci pizza
150 G DI BURRO
150 G DI ZUCCHERO SEMOLATO
2 UOVA + UN TUORLO
UN PIZZICO DI BICARBONATO
SALE Q.B.
TUTORIAL

1.Mettere la farina 00 a fontanaa
2.Crearci un buco nel mezzo
3.Far assorbire le uova alla farina aiutandosi con una forchetta
4.Aggiungere il burro a pezzetti…
5.Aggiungere lo zucchero semolato
6.Aggiungere il bicarbonato
7.Quando tutti gli ingredienti si sono ben assorbiti continuare ad impastare a mano per meno tempo possibile e con movimenti lenti e con tanto amore! Con la pasta frolla ci vuole tenerezza…
8.Farla riposare avvolta nella pellicola trasparente per circa 40′

A volte capita che la pasta frolla “impazzisca”, cioè che si sbricioli nel corso del procedimento; nel caso succedesse bisogna aggiungere pochissima acqua fredda o mezzo albume per recuperarla e renderla più elastica.

9.Imburrare la teglia
10.Infarinare la teglia
11.Stendere metà dell’impasto con il matterello
12.Adagiare la pasta stesa sul fondo della teglia

INGREDIENTI PER IL RIPIENO
500 G DI RICOTTA
100 G DI GRANA
2 UOVA
250 G DI PROVOLA AFFUMICATA
150 G DI SALAME DOLCE
UN CUCCHIAIO DI LATTE
MEZZO CUCCHIAIO DI ZUCCHERO
SALE E PEPE Q.B.

13.In una ciotola ammorbidire la ricotta insieme con il latte
14.In un’altra ciotola sbattere l’uovo insieme al grana
15.Miscelare tutto insieme
16.Aggiungere gli altri ingredienti (provola, salame, zucchero e sale)
17.Stendere il ripieno sulla pasta
18.Stendere l’altra metà dell’impasto
19.Ricoprire il ripieno con l’altra metà e sigillare i bordi
20.In una ciotola mescolare un tuorlo e il latte
21.Spennellare il liquido ottenuto sulla parte superiore della pizza
22.Infornare a 180° per 40′

Bomboloni alle due creme

Ingredientibomboloni

Per l’impasto: 250 g di farina manitoba, 250 g di farina 0, 150 g di zucchero semolato, 25 g di lievito fresco, 125 g di latte, 125 g di acqua, scorza di limone, 80 g di burro, sale

Per la crema: 300 g di tuorli (6-8 tuorli), 200 g di panna, 800 g di latte, 300 g di zucchero, 40 g di amido di mais, 35 g di amido di riso, 1 bacca di vaniglia

Per la crema pasticcera alle nocciole: aggiungere 60 g di crema di nocciole

Olio di semi per friggere

Preparazione

Facciamo intiepidire il latte.

Uniamo le farine allo zucchero.

Sciogliamo il lievito nel latte tiepido, aggiungiamo nella ciotola con le polveri.

Aggiungiamo un pochino di scorza di limone grattugiata sottilissima.

Impastiamo bene aggiungendo l’acqua.

Lavoriamo bene l’impasto che deve risultare morbido.

Facciamo lievitare un’ora e mezza coperto bene con la pellicola.

Possiamo anche velocizzare la lievitazione nel forno a 50° C raggiunti ma ovviamente spento.

Facciamo bollire il latte con la panna e con la stecca di vaniglia, o meglio con la polpa.

In una ciotola sbattiamo i tuorli, aggiungiamo lo zucchero e lavoriamo bene con la frusta. Aggiungiamo l’amido di mais e l’amido di riso.

Versiamo il composto con i tuorli al latte e panna caldi.

Continuiamo a lavorare con la frusta a mano facendo cuocere a fiamma bassa la crema.

Dividiamo la crema pasticcera e in una parte aggiungiamo la crema di nocciole (nutella).

Stendiamo l’impasto di 1 cm di spessore e con il coppapasta di 10 cm di diametro otteniamo tanti cerchi.

Disponiamo sulla teglia foderata con carta forno e leggermente infarinata.

Facciamo lievitare in forno scaldato a 50° C spento per circa 40 minuti. Devono raddoppiare il loro volume.

Versiamo nel sac a poche la crema ancora calda.

Facciamo scaldare bene l’olio di arachidi abbondante in padella.

Friggiamo i bomboloni pochi alla volta su ambo i lati.

Adagiamo su carta assorbente, passiamo i bombolini caldi nello zucchero semolato.

Farciamo con l’aiuto del beccuccio scegliendo la crema preferita.

 

PAGNUTTIELLI (DETTO FATTO)

INGREDIENTI PER L’IMPASTO
500 G DI FARINA
125 ML DI LATTE FRESCO
125 ML DI ACQUA
2 CUCCHIAI DI STRUTTO
12 G DI LIEVITO DI BIRRA
UN CUCCHIAIO DI OLIO EXTRA VERGINE DI OLIVA
10 G DI SALE
PEPE Q.B.

1.versare in una bolla l’acqua, il latte e far sciogliere il lievito di birra
2.aggiungere l’olio e la farina mescolando il tutto
3.aggiungere il sale e continuare a mescolare
4.lavorare l’impasto con le mani finchèpagnutielli detto fatto

pagnutielli detto fatto1 diverrà liscio
5.aggiungere una parte di strutto
6.mettere la pasta in una bolla, coprirla e farla riposare per almeno 3 /4 ore, quando sarà cresciuta di volume
7.stendere la pasta
8.formare un rettangolo
9.spalmare un velo sottile di strutto

INGREDIENTI PER IL RIPIENO
300 G DI CICCIOLI FRESCHI
3 UOVA
200 G DI SALAME NAPOLI
100 G DI PECORINO
100 G DI PROVOLONE SEMI PICCANTE
100 G DI PROSCIUTTO COTTO

10.riempire l’impasto di ciccioli freschi…
11.aggiungere le uova precedentemente rese sode, i salami, formaggi e pepe
11.con la pasta formare un rotolo
12.ritagliare il rotolo in pezzi di circa 3 /4 cm
13.adagiare i panini in una teglia ricoperta da carta da forno
14.fare lievitare i panini coperti per circa un’oretta
15.in una ciotola mescolare rosso d’uovo e latte
16.spennellare i panini con la miscela di latte e rosso d’uovo
17.infornare a 180° per circa 25-30′

TARTUFI MANDORLE E CIOCCOLATO

Tartufi Mandorle e Cioccolato
Ingredienti per circa 16 Tartufi:
100 gr. di cioccolato fondente, 80 gr. di burro, 60 gr. di zucchero a velo, 40 gr. di mandorle pelate in polvere, 1 cucchiaio di rhum o brandy a piacere, cacao q.b.
Preparazione:
sciogliete il cioccolato a bagno maria o nel microonde. In una ciotola lavorate il burro morbido con lo zucchero, unite le mandorle macinate in polvere e un pò alla volta il cioccolato fuso. Amalgamate bene il tutto e mettete in frigo per 20-30 minuti. Togliete dal frigo, con un cucchiaino prendete un pò di impasto alla volta e con le mani formate delle palline grandi quanto una noce, rotolatele nel cacao e mettetele nei pirottini di carta. Conservate i tartufi in frigo fino al momento di servire.
Note:
al posto delle mandorle potete usare le nocciole.
Se non vi piacciono le mandorle fateli solo al cioccolato.
Al posto del burro potete usare 100 ml. di panna liquida sciolta nel cioccolato fondente.

TORTA DI ROSE SALATA

torta-di-rose-salata

Ingredienti per 6-8 persone: Per l’impasto: 250 g di latte intero, 1 uovo, 30 g di burro morbido, 1 cubetto di lievito di birra fresco, 500 g di farina 0, 1 cucchiaino di sale fino Per il ripieno: una confezione di pesto, 250 g di prosciutto cotto a fette, 250 g di formaggio dolce tipo Galbanino a fette sottili Preparazione: Versare nel robot latte, uovo, burro, farina, lievito, sale ed impastare. Mettere l’impasto in una ciotola leggermente oliata. Coprire e far lievitare per almeno un’ora. Stendere la pasta sul piano di lavoro formando un rettangolo dello spessore di 5 mm. Spalmare sopra il pesto lasciando liberi i bordi. Stendervi le fette di prosciutto e di formaggio. Arrotolate formando un rotolo ben stretto e ritagliate dei tronchetti di 2 cm circa, avendo cura di chiudere bene i margini della pasta. Rivestire una teglia rotonda con carta forno. Al centro della tortiera mettete il primo tronchetto, sistemando gli altri intorno. Coprite e fate lievitare per un’altra ora. Poi cuocete in forno statico a 180°C per circa 30 minuti. Servite la torta calda o tiepida. Consigli: Potete sostituire il prosciutto cotto con qualsiasi altro tipo di salume. Più tempo lasciate a lievitare e migliore sarà la torta.

RUSTICO NAPOLETANO

rustico-napoletano-rustico-napoletano-1
Ingredienti:
Pasta frolla:
400 g farina
180 g sugna
4 tuorli
100 g zucchero
1 pizzico di sale
Ripieno:
400 g ricotta
200 g fiordilatte ben asciutto (possibilmente tenuto in frigo per almeno una notte)
4 cucchiai parmigiano
1 uovo
150 g salame napoletano
pepe
sale
rustico-napoletano-ricetta-preparazione
Preparazione
Prepara la frolla con tutti gli ingredienti sopra elencati.
Forma un panetto e lascia riposare in frigo per qualche ora.
Nel frattempo amalgama la ricotta con l’uovo, il parmigiano, un pizzico di sale, il fiordilatte, il salame a pezzetti ed il pepe.
Rivesti con 3/4 della pasta frolla circa 15 stampini ovali smerigliati, bucherella il fondo con i rebbi di una forchetta e fai riposare una decina di minuti in frigo.
Riempi abbondantemente gli stampini con il ripieno di ricotta e ricopri con la pasta frolla che ti è avanzata, avendo poi cura di bucherellare il coperchio di frolla per evitare che si sollevi.
Cuoci a 180° per 20/25 minuti circa.
Puoi utilizzare anche uno stampo unico tondo dal diametro di 26 cm.

STRUDEL DI SALSICCIA E RICOTTA

Strudel di Salsiccia e Ricotta
Ingredienti:
200 gr. di pasta sfoglia fresca o surgelata, 1 cipolla, 100 gr. di pomodorini ciliegia, 400 gr. di salsiccia tipo luganega, 250 gr. di ricotta, 1 cucchiaio di semi di finocchio (facoltativo), 1 dl. di vino bianco secco, 1 uovo, 2 cucchiai di latte, 4 cucchiai di olio extra vergine d’oliva, q.b. di sale e pepe.
Preparazione:
pulite la cipolla e tritatela (io ne ho usata una piccola), spellate la salsiccia e sbriciolatela grossolanamente, lavate i pomodorini, asciugateli e divideteli a metà. In una padella antiaderente rosolate la cipolla con i 4 cucchiai di olio, unite la salsiccia e fatela soffriggere per circa 5 minuti a fuoco vivo, versate il vino e lasciatelo evaporare, aggiungete i pomodorini (io li ho spellati), il sale e il pepe se occorre (vi consiglio di assaggiare prima, perchè la salsiccia già li contiene) e cuocete per circa 10 minuti a fiamma media, mescolando spesso, finchè il sugo risulterà asciutto. Versate la salsiccia cotta in una ciotola, aggiungete poi la ricotta, i semi di finocchio a piacere, il sale se occorre e mescolate bene il tutto. Stendete la pasta sfoglia su una placca ricoperta con carta da forno bagnata e strizzata, bucherellate il fondo con i rebbi di una forchetta e spennellatelo con l’albume leggermente sbattuto (tenete da parte il tuorlo), distribuite il ripieno al centro della pasta lasciando un bordo libero di circa 2 cm., arrotolate la sfoglia sul ripieno e sigillate le estremità. Mescolate il tuorlo con il latte e spennellate la superficie dello strudel. Cuocete in forno preriscaldato a 200° per circa 25-30 minuti. Togliete lo strudel dal forno, tagliatelo a fette e servitelo tiepido.

BOCCONCINI DI POLLO AL FORNO

bocconcini di pollo

INGREDIENTI •250 g di petto di pollo •1 uovo •1 cucchiaio di latte •pepe •100 g di pangrattato •20 g di Parmigiano Reggiano •2 cucchiai d’olio extravergine di oliva •sale INFORMAZIONI •2 persone •350 Kcal a porzione •difficoltà facile •pronta in 45 minuti •ricetta light •si può preparare in anticipo •si può mangiare fuori PREPARAZIONE •Tagliare il pollo in pezzetti di un paio di centimetri di lato, rimuovendo eventuali nervature o parti grasse. •In un piatto rompere l’uovo, unire un cucchiaio di latte, una grattugiata di pepe e sbattere con una forchetta. •In un altro piatto versare il pangrattato e miscelarlo al Parmigiano Reggiano grattugiato. •Prendere i pezzetti di pollo, passarli nell’uovo, quindi nel pangrattato e metterli in un piatto. •Disporre i bocconcini di pollo in una teglia ben unta, cospargerli con un filo d’olio, rotolarli in modo che ne siano cosparsi e salare. •Infornare la pirofila a 180° con cottura ventilata per 15 minuti circa, girando i bocconcini a metà cottura. •Trascorso il tempo indicato assaggiare e verificarne la cottura. •Sfornare e servire immediatamente.

PETTO DI POLLO AL LIMONE E SENAPE

pettodipolloallimone esenape

Ingredienti: •4 fettine di petto di pollo •1 limone non trattato •un cucchiaio di senape •farina q.b. •olio e.v.o. q.b. •1 spicchio d’aglio •sale e pepe Per prima cosa in una ciotolina creiamo un’emulsione con un cucchiaio di senape e il succo di mezzo limone, sbattendo bene con un piccola frusta finchè la senape non si scioglie. Spennelliamo quindi ogni fettina di petto di pollo con questa miscela e li passiamo poi nella farina. Nel frattempo scaldiamo una padella con un filo d’olio e uno spicchio d’aglio e, quando è calda, ci adagiamo sopra i petti di pollo. Saliamo e pepiamo portando a cottura con un pò d’acqua se serve. Quando i petti sono pronti li togliamo dal fuoco, togliamo lo spicchio d’aglio e nella stessa padella uniamo al fondo di cottura il succo del mezzo limone rimasto e la buccia dello stesso grattugiata. Facciamo andare sul fuoco per qualche minuto e serviamo sopra i nostri petti per insaporirli…una delizia!!

AGNELLO CON PISELLI E CACIO

agnello con piselli e cacio
INGREDIENTI: 1 kg di capretto
40 g di lardo
una cipolla
200 g di pisellini sgranati (anche surgelati)
2 uova
60 g di pecorino
un ciuffo di prezzemolo
vino bianco
mezzo limone
olio extravergine di oliva
sale
pepe
PREPARAZIONE: 1) Tagliate a pezzi non troppo grandi (6-7 cm) il capretto o fatevelo tagliare dal macellaio; lavate i pezzi con cura e asciugateli.
2) Fate rosolare uniformemente i pezzi di capretto in una casseruola con 4 cucchiai circa di olio e il lardo tritato (potete
sostituirlo con la stessa quantità di pancetta). Salatelo, pepatelo, sgocciolatelo con un mestolo forato e tenetelo da parte.
3) Nella stessa casseruola fate soffriggere la cipolla affettata sottile a fuoco molto basso, versando di tanto in tanto qualche
cucchiaio di acqua, finchè sara morbida.
4) Rimettete i pezzi di capretto nella casseruola con la cipolla e bagnateli gradualmente con un bicchiere di vino bianco.
Proseguite la cottura per circa un’ora e mezzo, bagnando di tanto in tanto con poca acqua bollente.
5) Nel frattempo scottate i pisellini in abbondante acqua bollente salata e sgocciolateli. Un quarto d’ora prima di terminare la
cottura del capretto, unite i pisellini e mescolate con cura.
6) Sbattete le uova con qualche goccia di succo di limone, sale, abbondante pepe appena macinato, il prezzemolo tritato e il
pecorino grattugiato. Spegnete il fuoco sotto il capretto, versatevi il composto di uova, mescolate e servite.

Search