Crea sito

Archive for dicembre, 2013

CHEESECAKE AL LIMONE

cheesecakeallimone

Ingredienti: Gr 120 di biscotti secchi Gr 300 di zucchero 3 cucchiai di scorza di limone Noce moscata Gr 60 di burro sciolto Gr 900 di mascarpone Gr 50 di farina 4 uova 125ml di succo di limone 2 cucchiaini di estratto di vaniglia 150 ml di panna per dolci. Scaldate il forno a 180°. Imburrate uno stampo a cerniera e ricopritelo di carta di alluminio. In una ciotola spezzettate i biscotti, 3 cucchiai di zucchero, 2 cucchiai di scorza di limone e 1/2 cuchciaino di noce moscata. Aggiungete anche il burro sciolto, mescolate bene e ricopriteci i bordi e il fondo dello stampo. Mettere in forno e cuocere per 10′. Fate raffreddare ed intanto mescolate al mascarpone lo zucchero. Aggiungete la farina, la noce moscata e le uova una ad una. Mescolare bene l’impasto. In un’altra ciotola mettete la panna, il succo di limone, la vaniglia e la scorza di limone. Mescolate bene ed unirlo all’altro impasto. Versate il composto ottenuto nello stampo preparato prima e cuocere per 45′ in forno; spegnere il forno e lasciare la torta al suo interno per altri 45′, poi far raffreddare.

TORTA ANGURIA

tortaanguria
Rimuovete le estremità e la scorza di un cocomero e tagliato in 6 spicchi/fette. Immergere la fine di ogni fetta di cocco, panna montata e poi in scaglie di mandorle tostate. Rimontate le fette su un piatto e finire di guarnire con cocco altra panna montata e il vostro frutto preferito.

BISCOTTI CON SORPRESA

biscotti con sorpresa
Potete usare dei biscotti tipi Oreo, versateci una crema a vostra scelta e poi adagiateci sù un altro biscotto.
Ricoprite con un’impasto di torta al cioccolato. Infornate per 20.25 minuti a 170 gradi.

TORTELLINI AL PROSCIUTTO IN CROSTA DI SFOGLIA

tortellini in sfoglia
Ingredienti per 6 persone:
500 g di tortellini al prosciutto crudo
1 confezione da 230 g di pasta sfoglia già stesa rettangolare
200 g di ricotta fresca, 80 g di grana padano
1 limone non trattato, 2 dl di panna fresca
30 g di burro+ quello per la teglia
1 uovo+1 tuorlo, noce moscata, sale
Mettete in una ciotola la ricotta, il grana grattugiato, la scorza grattugiata di 1/2 limone, l’uovo e 1 grattatina di noce moscata. Versate la panna e mescolate. Cuocete i tortellini in abbondante acqua bollente salata, scolateli al dente. Unite il burro a fiocchetti e mescolate. Imburrate una pirofila rettangolare di 20×24 cm e riempitela con i tortellini, alternandoli a strati di crema di ricotta. Ritagliate dalla pasta sfoglia una striscia di 2 cm di lunghezza, inumidite il perimetro della pirofila con acqua e fatela aderire. Spennellatela con acqua e appoggiate sopra la sfoglia rimasta. Ritagliate la parte in eccesso, decorate la preparazione a piacere e fate un foro al centro per permettere al vapore di uscire. Spennellate con il tuorlo diluito con acqua e cuocete in forno già caldo a 180° per 35 minuti.

SPAGHETTI CON LE VONGOLE (IL TRUCCO STA NELLA FARINA)

spaghettievongole

Ingredienti (per sei persone): 500 g di spaghetti, 400 g di vongole surgelate (oppure poco più di 1 kg di quelle fresche, ma mi raccomando prima vanno fatte spurgare una notte e fatte aprire a parte), 300 g di pomodorini, 2 spicchi d’aglio, un cucchiaio di farina, 100 ml di olio evo, prezzemolo, peperoncino, vino bianco. Preparazione: mettete a bollire l’acqua per gli spaghetti. Nel frattempo in una pentola molto larga mettete l’aglio sbucciato, un pezzetto di peperoncino e versatevi sopra un bicchiere da cucina riempito con acqua e vino 50/50, versate poi quasi tutto l’olio e infine aggiungete la farina. Mescolate bene il tutto per evitare che si formino dei grumi e poi accendete la fiamma. Quando l’aglio comincia a sfrigolare nella pentola potete buttarci le vongole. Fate insaporire bene e alla fine aggiungete (a piacere) i pomodorini lavati e tagliati a metà e buttate nel sugo anche la pasta. Lasciate che gli spaghetti accolgano al meglio tutto il sugo (magari aiutandovi con un goccio d’acqua di cottura) e infine spegnete la fiamma e spruzzate il tutto del prezzemolo tritato.

SPAGHETTI ALLO SCOGLIO

INGREDIENTI
DOSI PER: 4 PERSONE

400 gr di cozze
400 gr di vongole
150 gr di gamberi
150 gr di scampi
150 gr di calamari o totani
400 gr di spaghetti
250 gr di pomodorini ciliegia (facoltativo)
1/2 bicchiere di vino bianco
5 cucchiai di olio d’ oliva extravergine
3 spicchi di aglio
1 cucchiaio di prezzemolo tritato
sale
pepe
peperoncino
Preparazione
Procedere con la pulizia di tutto il pesce e degli aromi. Mettere le vongole pulite in una casseruola, versare mezzo bicchiere di acqua, coprire con un coperchio e cuocere brevemente a fuoco medio finché le valve si saranno aperte completamente.Una volta fredde, scolarle e con l’aiuto di un colino filtrare il liquido che si è formato durante la cottura, tralasciando la sabbiolina depositata sul fondo. Per la preparazione del condimento, in una padella versare l’olio e soffriggere l’aglio e il peperoncino al quale avrete tolto i semini interni. Aggiungere gli scampi interi, le code dei gamberi e lasciarli rosolare finché non saranno diventati di un bel colore dorato.Nel frattempo tagliare i calamari a rondelle e i tentacoli a pezzetti. Versarli nella padella e cuocere per alcuni minuti a fuoco medio. A questo punto unire le cozze pulite e le vongole, sia quelle con il guscio che quelle senza e coprire con un coperchio in modo da facilitare l’ apertura delle cozze. Dopodiché versare il vino e lasciare evaporare.Aggiungere il brodo delle vongole, eliminare l’aglio e pepare a piacere.Continuare la cottura in modo che il sughetto si restringa un po’. Aggiustare di sale ricordando che il brodo delle vongole è abbastanza saporito. Una volta terminata la cottura unire il prezzemolo tritato.Nel frattempo cuocere gli spaghetti in acqua salata, scolare quando mancano ancora 3-4 minuti, versarli nella padella aggiungendo se necessario un mestolino di acqua di cottura, un filo di olio e terminare la cottura. Questo procedimento serve per ottenere un condimento più denso e cremoso. Per ottenere il sugo allo scoglio rosso: unire e lasciar soffriggere i pomodorini tagliati a pezzi prima di aggiungere le vongole e le cozze, in modo tale da ottenere un risultato finale migliore, perché il pomodoro risulterà rosolato e non ‘lessato’.
spaghetti allo scoglio

ROTOLO DI NATALE

Ingredienti
Per l’impasto
5 uova (separare albumi e tuorli)
100 gr di zucchero
100 gr di farina
1 bustina vanillina
1 presa di sale
zucchero a velo q.b.
Per la crema al burro
230 gr di burro ammorbidito temperatura ambiente
175 gr di zucchero a velo
2 cucchiai di cacao amaro
2 cucchiai di caffè concentrato (oppure un cucchiaino di caffè liofilizzato, tipo Nescafé)
200 gr di panna liquida del tipo da montare
Per la decorazione
cacao
zucchero a velo
frutta secca
canditi
zuccherini
formine di pasta di mandorle
meringhette
nastrini
Preparazione
Riscaldate il forno a 180 gradi e ungete e foderate con la carta da forno una placca di circa 45cm x 30cm. Preparate l’impasto soffice (che è a metà fra il Pan di Spagna e la pasta biscotto): con una frusta montate i tuorli con lo zucchero, fino ad ottenere un composto schiumoso e soffice. Unitevi gradatamente la farina setacciata e la vanillina. A parte montate a neve ben ferma gli albumi con una presa di sale e poi uniteli delicatamente al resto dell’impasto, mescolando dal basso verso l’alto con un mestolo. Trasferite il composto sulla placca, livellate e cuocete nel forno caldo per circa 12-15 minuti. Quindi staccate la pasta insieme alla carta e disponetela su un telo spolverizzato con zucchero a velo, arrotolatela poi insieme al telo stesso e lasciatela raffreddare.
Preparate la crema:
Con la frusta montate a spuma il burro con 100 gr di zucchero a velo, unendovi poi il cacao ed il caffè. Montate la panna con 75 g di zucchero a velo. Distribuite sopra alla pasta prima uno strato di crema al cacao e poi uno strato di panna montata zuccherata. Arrotolate il tutto delicatamente e poi tagliate le due estremità in diagonale. Appoggiate lateralmente al tronco i due pezzi tolti come fossero dei rami laterali e spalmate la rimanente crema su tutta la superficie del dolce. Con i rebbi di una forchetta tracciate delle linee parallele e ondulate sulla superficie, in modo da imitare le nervature della corteccia. Cospargete la superficie con dello zucchero a velo, per imitare la neve. Decorate a piacere.
tronchetto di natale

Pizza alla napoletana

pizza2

Difficoltà: Facile
Tempi: 20 min
Cottura: 15 min

INGREDIENTI

Ingredienti per 2 pesrsone:
pasta da pane 200gr
filetti di pomodoro
origano
basilico fresco e aglio
poca farina bianca
olio d’oliva

Prendere la pasta di pane e posarla sulla spianatoia leggermente infarinata;
con le mani dare alla pasta una forma rotonda, un poco più larga di un normale piatto.
Condirla con alcuni filetti di pomodoro, un pizzico di origano, due o tre foglie di basilico tagliuzzate e mezzo spicchio d’aglio tritato.

Disponendo questi ingredienti lasciare scoperto un bordo di pasta (il “cornicione”) che avrà una larghezza di circa 2 cm.

Irrorare la pizza con abbondante olio.

Nell’uso familiare la pizza, posata su placca, viene cotta in forno molto caldo (200°).

A napoli i pizzaioli la posano invece su un asse, detto “pala” e la mettono poi a cuocere in un forno di mattoni a forte temperatura lasciandovela uno o due minuti e rimuovendola un paio di volte.

PIZZETTE FARCITE

pizzette_farcite
Dosi per 4 persone Ingredienti:500 g farina 200 g patate 1 lievito 3 uova intere Sale Pepe Imbottitura: prosciutto cotto e mozzarella; oppure con mozzarella e pomodori pelati a pezzetti; oppure ricotta, salame e mozzarella. Preparazione: Impastare la farina con le patate bollite e schiacciate, le uova intere, il sale e il pepe. Fate crescere la pasta come una normale pasta per pizze e poi preparate delle pizzette. Imbottite con il prosciutto cotto e mozzarella; oppure con mozzarella e pomodori pelati a pezzetti; oppure ricotta, salame e mozzarella. Friggete in abbondante olio bollente, facendo attenzione a versare con un cucchiaio continuamente olio sulle pizze.

PIZZA RUSTICA

pizza_rustica
Ingredienti: per 4 persone Per la pasta frolla: 700 gr di farina 200 gr di burro ammorbidito 250 gr di zucchero 3 tuorli 1 bicchiere di latte 1 buccia di limone Per il ripieno: 300 gr di ricotta 3 uova 150 gr di prosciutto cotto 100 gr di salame 200 gr circa di fior di latte una bella manciata di parmigiano sale, pepe Preparazione: Iniziate a preparare la pasta frolla mettendo in una ciotola (o su un piano da lavoro) tutti gli ingredienti. Impastate con le mani fino a che la pasta risulta liscia e si stacca dalle mani. Formate una palla e avvolgetela con la pellicola trasparente. Lasciate riposare per una mezz’oretta. Nel frattempo preparate il ripieno: mettete in una ciotola uova e ricotta. E mescolate con una forchetta per ridurle a crema. Tagliate i salumi e il fior di latte. Metteteli nel composto, aggiungendo il parmigiano, il pepe e un pizzico di sale. Mescolate ed ecco pronto il ripieno. Stendete la pasta frolla con il matterello e foderate una teglia. Mettete il ripieno e foderate con un altro strato di pasta frolla, facendo delle decorazioni se vi va (io ho usato lo strumento per fare gli agnolotti, ma voi farete di meglio). Spennellate con tuorlo sbattuto con un pò di latte. Infornate a 200° (forno preriscaldato, statico) per 40 minuti impostando la cottura con la resistenza di sopra e di sotto. Dopo i 40 minuti, impostate la temperatura a 180° con la resistenza di sopra.

Search
Categories