Crea sito

Archive for the ‘TORTE’ Category

Torta leggerissima alle arance

Ingredienti:

  • 2 uova
  • 180 grammi di farina
  • 160 grammi di zucchero
  • 160-170 ml di succo d’arancia (circa 2 arance)
  • la scorza grattugiata di 2 arance
  • mezza bustina di lievito per dolci

Preparazione: Sbattete le uova intere in una ciotola con lo zucchero, con una frusta a mano o elettrica, per circa 15 minuti, fino ad avere un composto chiaro e spumoso. Preriscaldate il forno a 170°. Scegliete delle arance non trattate per adoperarne anche la scorza. Lavate le arance e grattugiatene la scorza. Spremete le arance e ricavatene circa 160 ml succo. Aggiungete il succo e la scorza grattugiata al composto di uova e mescolate bene. Aggiungete ora la farina setacciata con il lievito e mescolate. imburrate ed infarinate una teglia di 20-22 cm di diametro e versateci dentro il composto. Fate cuocere la Torta leggerissima alle arance nel forno caldo per circa 30-35 minuti, controllando la cottura con uno stecchino che dovrà uscire asciutto. Lasciate raffreddare la Torta prima di sformarla, decoratela a piacere con dello zucchero a velo e poi provate a resistere al suo delizioso profumo…

TORTA MIMOSA CON FRAGOLE

Ingredienti:
per il pandispagna
 : 4 uova
150 gr. di zucchero
100 gr. di farina
100 gr. di frumina o amido di frumento
2 cucchiaini di lievito
1 fialetta di aroma limone
1 bustina di vanillina
pizzico di sale
colorante alimentare gialloper la crema chantilly : ½ lt. di latte
1 uovo intero e 1 tuorlo
60 gr. di zucchero
50 gr. di maizena
buccia di limone
un pizzico di sale
200 ml di panna da montare
1 cucchiaio di zucchero a velofarcitura e decorazione: 500 gr di fragole
due cucchiai di zucchero
limoncello
200 ml di acqua
100 gr di zuccheroAttrezzatura: tortiera da 24 cm – sbattitore elettrico – terrine

Preparazione: PER IL PDS: Sbattere le uova (intere) con lo zucchero e un pizzico di sale e ½ cucchiaino di colorante alimentare giallo per circa 15/20 minuti con lo sbattitore elettrico fino a quanto il composto è talmente sodo che lasciato cadere sopra l’impasto non affonda subito ma si deposita.
Nel frattempo preparare la farina e la frumina in un setaccio e sopra a tutto mettere il lievito. Preparate anche la tortiera imburrata e infarinata, portare a temperatura il forno a 180°.
Quanto le uova sono montate a perfezione aggiungere gradatamente il composto di farina e frumina setacciato mescolando con il CUCCHIAIO DI LEGNO molto delicatamente per non smontare il tutto.
Versare nella tortiere a infornare fino a cottura per circa 30/35 minuti trascorso questo tempo fare la prova stecchino se ok spegnere e lasciare in forno per altri 5 minuti.
PER LA CREMA CHANTILLY (da fare magari il giorno prima come per il pds):
In una pentola mettere 350 ml di latte e farlo scaldare, nel frattempo in una terrina mettere l’uovo intero ed il tuorlo, lo zucchero, sale e aromi (buccia di limone grattuggiata, aroma vaniglia a piacere) sbattere bene le uova e quanto sono ben montate aggiungere la maizena alternando con il restante latte freddo (150 ml).
A questo punto il latte dovrebbe essere bollente e senza toglierlo da fuoco versare il composto di uova e maizena e mescolare velocemente, far riprendere il bollore (attenzione a che non si attacchi al fondo). La crema prende consistenza abbastanza velocemente qualche minuto, spegnere il fuoco e far raffreddare coperta da pellicola a contatto per evitare la pellicina.
Quanto la crema è fredda montare la panna con lo zucchero e aggiungerla gradatamente alla crema a piacere aggiungere un paio di cucchiai di limoncello.

PER LA DECORAZIONE E FARCITURA
Pulire e tagliare a pezzetti le fragole tenendo da parte almeno 4 per la decorazione, farle macerare con lo zucchero e poco limoncello.
Per la bagna far bollire acqua e zucchero e aggiungere il succo delle fragole.

MONTAGGIO
Tagliare la calotta del pds e scavare delicatamente la mollica interna e metterla da parte, bagnare con moderazione il guscio e versare ½ delle fragole, circa ¾ della crema chantilly e le restanti fragole.
Ricoprire con il coperchio del pds coprire il tutto con la restante crema e con la mollica fare tante briciole da ricoprire la torta ad effetto mimosa lasciando un cerchio centrale vuoto (con un contenitore di plastica rotondo) decorare a piacere con fragole e panna.

Torta al cioccolato

INGREDIENTI:

  • 200TORTA-AL-CIOCCOLATO gr. di farina
  • 250 gr. zucchero
  • 50 gr. di olio di semi
  • 2 uova
  • 260 – 280 cl. di latte
  • 1 bustina di pane degli angeli
  • 50 – 60 gr. di cacao amaro

PREPARAZIONE:

Sbattere con la frusta elettrica le uova con lo zucchero per 3- 5 minuti, aggiungere l’olio, il latte,
la farina, il cacao e per ultima la bustina del pan degli angeli.
Imburrare e infarinare la tortiera versare il composto e infornare a 180 gradi.
La torta si può anche farcire con panna, con nutella o marmellata; decorazioni a piacere.

TORTA ALL’UVA BIANCA

IngredienTorta_Uvati per 6-8 persone:
  • 200 gr farina
  • 125 gr zucchero
  • 125 gr burro
  • 3 uova
  • 1 pizzico di sale
  • 350 gr uva bianca
  • la scorza grattugiata di un’arancia
  • 2 cucchiaini rasi di lievito in polvere per dolci
  • 1-2 cucchiai di latte

Preparazione

Per preparare la torta all’uva bianca lavorate in una ciotola il burro lasciato ammorbidire a temperatura ambiente con lo zucchero fino ad ottenere una crema, aggiungete le uova una alla volta sempre mescolando, la farina un poco alla volta, la scorza, il latte ed infine il lievito. Amalgamate bene il tutto.
Tagliate a metà gli acini d’uva ed eliminate i semi interni, quindi aggiungeteli al composto e mescolate bene.
Versate il composto in una tortiera imburrata da 28 cm di diametro e cuocete a 180° per 45 minuti.

Torta 7 vasetti con cacao e nocciole


Per dosare gli ingredienti, anche in questo caso, si usa un pratico vasetto di yogurt (sempre lo stesso, una volta svuotato).

torta 7 vasetti cacao nocciole

INGREDIENTI:

1 vasetto di yogurt alla nocciola da 125 gr, 1 vasetto di farina 00, 1 vasetto di zucchero bianco, 1 vasetto di zucchero di canna, 1 vasetto di olio di semi, 3 uova, 1/2 vasetto di cacao, 1/2 vasetto di fecola di patate, 1 vasetto di farina di nocciole (se avete le nocciole intere tostate, pesatene 125 gr e poi riducetele in farina con un mixer), 1 bustina di lievito per dolci.

PROCEDIMENTO:

Montate, con un una planetaria o con le fruste elettriche, le uova con lo zucchero fino a farle diventare una bella crema chiara e spumosa, unite poi (sempre con le fruste in movimento), lo yogurt alla nocciola e l’olio.

A questo punto unite la farina, la fecola, il cacao, la farina di nocciole e il lievito. Mescolate con la planetaria fino ad ottenere un impasto omogeneo e versate in uno stampo da 24 cm ben imburrato e infarinato (oppure foderato con carta forno).

Cuocete in forno preriscaldato a 180° per circa 40 minuti, finché il dolce non sarà ben gonfio e cotto. Verificate sempre che la cottura sia ultimata con uno stecchino, che una volta infilato nella ciambella dovrà uscirne asciutto.

Fate raffreddare la vostra torta e spolverizzatela con zucchero a velo e granella di nocciole, oppure ricopritela di golosa glassa al cioccolato.

Consigli :Se non avete la farina di nocciole e dovete tritare le nocciole intere, inserite nel mixer anche una parte dello zucchero e del cacao.

Se preferite, potete anche separare i tuorli dagli albumi. Monterete poi a neve questi ultimi, aggiungendoli solo all’ultimo, mescolando l’impasto con una spatola con movimenti delicati, dal basso verso l’alto.

 

TORTA AL PISTACCHIO (DETTO FATTO)

Ingredienti per il pan di spagna: 3 uova, 60g di farina00, 20g di fecola, 75g di zucchero, la scorza grattugiata di mezza aranciatorta-al-pistacchio-. Procedimento: montare in planetaria con la frusta le uova, lo zucchero e la scorza di arancia, separatamente mescolare e setacciare la farina con la fecola, a schiuma stabile, incorporare delicatamente la farina e la fecola, versare in una tortiera, cuocere a 200° per 20′ circa.

Ingredienti per la crema: 240g di panna, 150g di mascarpone, 50g di pasta al pistacchio, 25g di zucchero. In planetaria sciogliere lo zucchero nella panna fresca, versare il mascarpone e la pasta al pistacchio e montare.  Ingredienti per la bagna al mandarino: 150g di liquore al mandarino e 75g di acqua. Tagliare il pan di Spagna orizzontalmente in due dischi, bagnare il primo disco con la bagna al mandarino, farcire con uno strato sottile di crema, posizionare l’altro disco e riinzuppare con la bagna, spalmare i bordi della torta con la crema della farcitura.

Ingredienti per la decorazione: 5 fragole, 100g di granella di pistacchio, zucchero a velo qb. Bisogna cospargere sopra la granella di pistacchio e nella parte superiore della torta, creare dei ciuffi di crema con il sac à poche munita di bocchetta Saint Honorè quindi posizionare qualche pezzettino di fragola , spolverare con zucchero a velo e il gioco è fatto. Buon appetito!

La TORTA AL LIMONE di Franco Aliberti (DETTO FATTO)

INGREDIENTI PER LA TORTA AL LIMONE torta al limone
2 UOVA
2 SCORZE DI LIMONE SECCO
80 G DI ZUCCHERO
10 G DI MIELE
20 G D’ ACQUA
60 G DI SUCCO DI LIMONE SECCO (3 limoni)
50 G DI OLIO EXTRA VERGINE D’OLIVA
80 G DI FARINA 00
3 G DI LIEVITO
2 G DI SALE
1.In planetaria montare le uova con zucchero, buccia di limone, miele e il sale
2.Quando il tutto risulterà ben montato, unire delicatamente a filo i liquidi: acqua, succo di limone e olio
3.Setacciare la farina e il lievito
4.Unirle delicatamente alla montata
5.Mettere il composto in uno stampo
6.Cuocere in forno 165° C per 40 minuti circa

INGREDIENTI PER LA CREMA AL LIMONE
100 G DI LATTE
100 G DI ACQUA
LA SCORZA DI UN LIMONE SECCO
50 G DI ZUCCHERO
20 G DI SUCCO DI LIMONE SECCO
2 TUORLI
20 G DI AMIDO DI MAIS
UN G DI SALE
7.in un pentolino riscaldare l’acqua, il latte, la scorza di limone e lo zucchero
8.nel frattempo, a freddo, creare una pastella unendo il succo di limone, i tuorli, l’amido di mais e il sale
9.stemperare la miscela fredda con quella calda
10.unire il tutto in pentola e portare a bollore
11.versare su teglia coperta con pellicola
12.lasciar raffreddare in frigo per 30 minuti circa

INGREDIENTI PER LA MERINGA VELOCE
2 ALBUMI
2 GOCCE DI LIMONE
150 G DI ZUCCHERO A VELO
13.montare gli albumi con il limone
14.aggiungere lo zucchero a velo
15.tagliare a metà la torta
16. alternando la crema al limone e la meringa, sulla parte superiore della torta creare la sezione di un limone.

TORTA SAINT HONORE’

Torta_Saint_Honor_

Ingredienti per la base:

125 gr. di farina speciale per torte (Barilla con amido di frumento), 120 gr. di zucchero, 3 uova grandi, 1 pizzico di sale, la scorza grattugiata di mezzo limone non trattato, 4-5 gr. (mezza bustina scarsa) di lievito in polvere per dolci.
Ingredienti per crema:
3 tuorli d’uovo, 100 gr. di zucchero, 80 gr. di farina, 500 ml. di latte, scorza intera di limone non trattato (solo la parte gialla), 250 ml. di panna da montare zuccherata, 1 cucchiaio colmo di cacao amaro. La quantità di crema è sufficiente anche per una torta di 24 cm.
Per la decorazione:
7-8 bignè piccoli già pronti, 100 ml. circa di panna da montare zuccherata, granella di nocciole.
Per il caramello:2 cucchiai di zucchero, 1 cucchiaio di acqua.
Per la bagna:
150 ml. di acqua, 150 gr. di zucchero, 150 ml. di liquore tipo maraschino, rum oppure un liquore all’arancia.
Preparazione:
in una ciotola montate a crema le uova con lo zucchero con le fruste elettriche, unite il pizzico di sale, la scorza grattugiata del limone e a poco a poco la farina setacciata, aggiungete per ultimo il lievito setacciato. Versate il composto in una teglia imburrata e infarinata di 22 cm. e cuocete in forno preriscaldato a 180° per circa 40 minuti. Sfornate la torta e lasciatela raffreddare.
In un tegame montate a crema i tuorli con lo zucchero, unite a poco a poco la farina setacciata e continuando a mescolare aggiungete il latte a filo e la scorza di limone, mettete il tegame sul fuoco a fiamma moderata e mescolate con un cucchiaio di legno rigirando sempre nello stesso verso fino a far addensare la crema. Togliete la crema dal fuoco, scartate la scorza di limone e fatela raffreddare bene mescolandola di tanto in tanto per evitare che si formi la pellicina in superficie. Unite poi la panna montata alla crema fredda mescolando delicatamente dal basso verso l’alto. Se la crema dovesse risultare troppo morbida, prima di utilizzarla, mettetela un pò in frigo per farla rassodare.
In un pentolino sul fuoco mettete l’acqua con lo zucchero, mescolate e fate bollire appena, togliete dal fuoco e unite il liquore scelto. Lasciate raffreddare.
Riempite con una siringa da pasticciere con beccuccio sottile i bignè con la crema. Mettete sul fuoco un padellino antiaderente con i 2 cucchiai di zucchero e il cucchiaio di acqua, fate caramellare e ancora liquido togliete dal fuoco e immergetevi velocemente la parte superiore di ogni bignè e lasciateli su di un piatto a raffreddare.
Prendete il pan di spagna e con un coltello tagliate delicatamente tutta la crosta laterale, tagliatelo poi in 2 dischi. Togliete delicatamente una piccola parte della mollica interna formando nei dischi una leggera cavità in modo da contenere la crema (se avete difficoltà a fare questa operazione, lasciate i dischi interi), bagnate i 2 dischi con la bagna preparata. Mettete in una ciotola 5-6 cucchiai di crema bianca, in un’altra ciotola mettete altri 5-6 cucchiai di crema e aggiungete il cucchiaio colmo di cacao setacciato, mescolate delicatamente fino ad ottenere un colore omogeneo, mettete poi le 2 ciotole in frigo. Versate una parte della restante crema nella cavità inferiore della torta e livellate con una spatola, chiudete con il disco superiore e spalmate la torta e i bordi laterali con la crema rimanente. Cospargete il bordo della torta con la granella di nocciole, aiutandovi con una spatola o con la mano. Disponete a corona i bignè sulla torta, lasciando un piccolo spazio tra l’uno e l’altro. Montate la panna per la decorazione e con una siringa formate dei ciuffetti negli spazi tra i bignè. Riprendete le 2 ciotole dal frigo e con l’aiuto di 2 tasche da pasticciere monouso con beccuccio liscio o a stella decorate la torta alternando la crema al cioccolato con quella bianca (come in foto). Mettete la torta in frigo fino al momento di servire. Note:vi consiglio di fare il pan di spagna il giorno prima, perchè la preparazione di questa torta è un pò lunga.Per il pan di spagna se non volete utilizzare il lievito, montate gli albumi a parte e poi incorporateli agli altri ingredienti, oppure utilizzate una vostra ricetta.Per la quantità di bagna da utilizzare regolatevi a vostro piacere.
Al posto della granella di nocciole, potete utilizzare la mollica del pan di spagna oppure i savoiardi sbriciolati.

TORTA AL CIOCCOLATO E CILIEGIE SCIROPPATE

 Torta Cioccolato e Ciliegie Fetta
Ingredienti:
130 gr. di biscotti secchi al cioccolato, 75 gr. di burro fuso freddo, 500 gr. di ricotta morbida, 80 gr. di zucchero, 2 uova, 200 gr. di cioccolato fondente fuso, 250-300 gr. di ciliegie sciroppate denocciolate ben scolate, q.b. di cioccolato bianco e fondente per la decorazione.

Preparazione:
imburrate uno stampo a cerniera di 22 cm. di diametro, tritate finemente nel mixer i biscotti al cioccolato e mescolateli in una ciotola con il burro fuso, versate il composto nello stampo, livellatelo bene con il palmo della mano e mettete in frigo per circa 30 minuti. Sciogliete il cioccolato fondente a bagnomaria o nel microonde, lavorate a crema la ricotta e lo zucchero con le fruste elettriche, aggiungete un’uovo alla volta mescolando bene, incorporate un pò alla volta il cioccolato fuso tiepido e amalgamate bene, aggiungete infine le ciliegie sciroppate sgocciolate e mescolate delicatamente a mano con una spatola. Riprendete lo stampo dal frigo e versate dentro il composto, livellate bene la superficie e mettete in forno preriscaldato a 180° per circa 50 minuti. Sfornate la torta e lasciatela raffreddare bene. Togliete poi la torta dallo stampo, decoratela con le scaglie di cioccolato bianco e fondente come in foto oppure a vostro piacere, mettetela poi in frigo per almeno 3 ore, o meglio ancora fino al giorno dopo.
Note:quando mettete la torta in forno, vi consiglio di mettere un foglio di carta forno sotto lo stampo, perchè essendo a cerniera il liquido delle ciliegie può gocciolare e bruciare sul fondo del forno.
Per ricavare le scaglie, mettete il cioccolato in frigo e poi aiutatevi con un pelapatate.

TORTA BABA’

torta babà

Ingredienti:
250 gr. di farina, 4 uova, 100 gr. di burro, 20 gr. di zucchero, 100 ml. di latte, 15 gr. di lievito di birra, 1 cucchiaino di sale.
Per lo sciroppo:
1/2 litro di acqua, 1/2 kg. di zucchero e 300 ml. di rhum.
Preparazione:
versate la farina a fontana in una terrina piuttosto ampia, al centro ponete il lievito diluito con un pò di latte tiepido, unite le uova e sbattete con una forchetta prendendo a poco a poco la farina tutt’intorno. Unite il resto del latte e lavorate per 5 minuti l’impasto che dovrà essere liquido. Coprite con un piatto, avvolgete la terrina in una coperta di lana e lasciate lievitare in luogo tiepido per circa 30 minuti. Nel frattempo montate il burro morbido con una spatola e amalgamatelo con un cucchiaino di sale e i 20 gr. di zucchero. Riprendete la terrina e mescolate nell’impasto il burro amalgamando delicatamente per qualche minuto. Imburrate uno stampo per babà di 24 cm. di diametro e versate dentro l’impasto, fate lievitare per un’ora circa sempre coperto. Vi raccomando di controllare la lievitazione, l’impasto deve raggiungere quasi il bordo dello stampo. Riscaldate bene il forno, infornate il babà prima a 200° per 10 minuti e poi a 180° per 25 minuti. Verificate la cottura con uno spiedino di legno. Preparate lo sciroppo facendo bollire l’acqua con lo zucchero e a fuoco spento unite il rhum. Mettete il babà in un piatto a bordi alti e bucherellatelo in più punti con un lungo stecchino di legno. Bagnate il babà ancora caldo aiutandovi con un mestolino, ripetete l’operazione più volte, raccogliendo il liquido dal fondo del piatto, fino a che il babà non avrà assorbito tutto lo sciroppo. A piacere decorate il babà con panna montata, crema pasticcera, frutta, ecc.
Note:
per rendere lucido il babà, lo potete spennellare con della gelatina di albicocche scaldata con un pò d’acqua.
Search