Crea sito

Archive for giugno, 2015

Carne alla pizzaiola

Ingredienti per 4 persone: 600 gr di carne bovina ;400 ml di passata di pomodoro ; 2 spicchi di aglio ; prezzemolo q.b. ;origano q.b.; Olio extravergine di oliva q.b.; sale q.b.

Preparazione
Per preparare la carne alla pizzaiola, dovete preparare prima il sugo.In una padella mettete l’olio, l’aglio e lasciatelo appena dorare, poi aggiungete la passata di pomodoro e lasciate cuocere il sugo per qualche minuto, unite l’origano, il prezzemolo, il sale e, cuocete ancora per qualche minuto il tutto.

Prendete a questo punto la carne e adagiatela nel sugo e lasciatela cuocere circa 5 minuti per lato. Spegnete e servite la carne ancora calda. Fate attenzione a non farla cuocere troppo, rischiereste di farla indurire troppo.   Con il sugo che rimane dalla carne, lo sipizzaiola utilizza per condire le pennette.

ALICI ARREGANATE

Ingredienti per 4 persone
800 gr di alici fresche
1/2 bicchiere aceto
4 spicchi d’aglio
origano
peperoncino
olio q.b.
sale q.b.
Procedimento
Iniziate con il pulire e spianare le alici, una volta terminato lavatele per bene sotto acqua corrente e riponetele in una tegame che avrete precedentemente unto di olio.

Iniziate a condire le alice utilizzando l’aglio a piccoli spicchi, l’aceto, il sale, il peperoncino tagliato a pezzetti o tritato. Aggiungete l’olio e una dose abbondante di origano.

A questo punto cuocete a fuoco vivo per 5 minuti coprendo il tegame con il coperchio, una volta terminata la cottura impiattate e se volete aggiungete ancora un filo d’olio e origano.

alici-arreganate

IL RIMEDIO PER TALLONI SCREPOLATI…

Avetalloni screpolatire i piedi e i talloni screpolati o con qualche taglio é un problema molto diffuso. Se non si prendono le dovute precauzioni i talloni possono anche iniziare a sanguinare e a far male. Alcune delle cause di questo fenomeno sono: vento secco, disidratazione, non sufficiente cura dei piedi, diete non salutari e l’utilizzo di un tipo sbagliato di scarpe. Anche perché se i talloni screpolati vengono ignorati troppo a lungo la pelle secca, che quindi ha perso tono ed elasticità, sottoposta alla pressione dello stare in piedi e del camminare, rischia di spaccarsi, fino anche a sanguinare e creare dolorose infezioni. Per far sparire i talloni screpolati, ecco un rimedio semplice, economico e veloce. Tre ingredienti: 1 bicchiere di aceto bianco, 1 bicchiere di collutorio e 1 litro di acqua tiepida. Mettere tutti e tre gli ingredienti in una bacinella, immergere i piedi per 15 minuti. Trascorso il tempo, strofinare con energia e fermezza con un asciugamano per qualche minuto. Il risultato è sorprendente. Ripetere ogni 15 giorni per avere sempre talloni perfetti.

SOUFFLE’ DI RICOTTA SALATO

 Isoufflè di ricotta salatongredienti per 6 persone:

  • 250 ml di latte
  • 100 gr di burro
  • 40 gr di farina
  • 4 uova
  • 100 gr di ricotta
  • 1 pizzico di noce moscata
  • sale e pepe q.b.

Come fare soufflè di ricotta salato

Far sciogliere il burro in un tegame, unire la farina e mescolare con una frusta. Aggiungere il latte a filo mescolando di continuo. Lasciar cuocere fino a far addensare il composto poi ritirare dal fuoco ed aggiungere un pizzico di sale, pepe e noce moscata.

Adesso dividere i tuorli dagli albumi, unire uno per volta i tuorli al precedente composto mescolando velocemente con la frusta. A questo punto lasciar intiepidire ed aggiungere la ricotta ed amalgamare il tutto.

Fate raffreddare completamente l’impasto del soufflè di ricotta salato e poi unite gli albumi montati a neve fermissima.

Con questo impasto, riempite i rispettivi stampi imburrati ed infarinati.  Si consiglia di utilizzare gli appositi stampi da soufflé.

Il tempo di cottura del soufflè di ricotta salato è di circa 18-20 minuti a 180°C.

Il tempo di cottura può variare di qualche minuto in base alla grandezza dello stampo ma in ogni modo il soufflè di ricotta salato deve essere gonfio e ben dorato.

Alici alla Kiev

 

 

Ingredienti Ingredienti per 4 persone

  • 24 alici grandi
  • 100 gr. burro
  • 1 Limone
  • Sale
  • Prezzemolo q.b.
  • Zenzero q.b.
  • Uovo q.b.
  • Pane grattugiato

Preparazione Preparazione

Pulire e deliscare le alici. Lavorare a mano o in planetaria il burro ed aggiungervi il succo di limone, il sale, il prezzemolo tritato e lo zenzero grattugiato fino ad ottenere un impasto omogeneo. Disporre su un piano dal lato della pelle la meta delle alici, farcirle singolarmente con una noce di burro aromatizzato quindi coprire a specchio le alici senza schiacciare il ripieno. Passare per due volte in uovo e pane grattugiato, quindi friggere in abbondante olio bollente. Servire le alici ancora calde.

IL DENTRIFICIO PUO’ ESSERE UN VALIDO ALLEATO…

Il dentifricio può essere un valido alleato sia per le pulizie domestiche che  per la tua bellezza: sono innumerevoli infatti gli utilizzi che si possono fare del dentifricio. Se fino ad ora lo avete utilizzato solo per lavarvi i denti, da oggi potrete usarlo anche per sbiancare le unghie ed eliminare le macchie dai vestiti.
Vi basterà infatti strofinare del dentifricio con uno spazzolino sulle unghie, massaggiarlo per qualche minuto e poi risciacquare per vedere immediatamente l’effetto sbiancante. Le unghie saranno più brillanti e anche più forti. Per quanto riguarda le macchie invece, se si tratta di abiti e vestiti potete strofinare delicatamente una piccola dose di dentifricio sulla macchia e poi procedere con il normale lavaggio; se invece si tratta di macchie su divani e tappeti dopo averlo strofinato dovete rimuovere completamente i residui di dentifricio con una spugna bagnata. Se mentre cucinate vi schizzate con l’acqua o l’olio bollente potete utilizzare il dentifricio come rimedio di emergenza: applicando un lieve strato sulla bruciatura infatti proverete un sollievo dal dolore. Se la bruciatura dovesse essere invece ampia o aperta con presenza di sangue, dovete rivolgervi immediatamente all’ospedale.

Se le zanzare non vi danno tregua potete provare ad applicare il dentifricio sulle punture, che renderà meno fastidiosa la sensazione di prurito. Se devi pulire l’argenteria non è il caso di utilizzare prodotti chimici, ti basterà applicare delicatamente con uno spazzolino il dentifricio sui tuoi oggetti in argento, lasciare agire per due ore e poi risciacquare e asciugare con un panno morbido. Se cucinate spesso può capitare che rimangano sulle mani odori sgradevoli come pesce, aglio o cipolla; per eliminarli vi basterà applicare uno strato di dentifricio sulle dita per qualche minuto, e poi risciacquare. Se non riuscite ad eliminare le macchie sulla parte in gomma delle scarpe da ginnastica vi basterà strofinare il dentifricio sulla parte interessata ed eliminare poi i residui con un tovagliolo di carta: le scarpe saranno come nuove!dentrificio

SOUFFLE’ DI RICOTTA SALATO

 Isoufflè di ricotta salatongredienti per 6 persone:

  • 250 ml di latte
  • 100 gr di burro
  • 40 gr di farina
  • 4 uova
  • 100 gr di ricotta
  • 1 pizzico di noce moscata
  • sale e pepe q.b.

Come fare soufflè di ricotta salato

Far sciogliere il burro in un tegame, unire la farina e mescolare con una frusta. Aggiungere il latte a filo mescolando di continuo. Lasciar cuocere fino a far addensare il composto poi ritirare dal fuoco ed aggiungere un pizzico di sale, pepe e noce moscata.

Adesso dividere i tuorli dagli albumi, unire uno per volta i tuorli al precedente composto mescolando velocemente con la frusta. A questo punto lasciar intiepidire ed aggiungere la ricotta ed amalgamare il tutto.

Fate raffreddare completamente l’impasto del soufflè di ricotta salato e poi unite gli albumi montati a neve fermissima.

Con questo impasto, riempite i rispettivi stampi imburrati ed infarinati.  Si consiglia di utilizzare gli appositi stampi da soufflé.

Il tempo di cottura del soufflè di ricotta salato è di circa 18-20 minuti a 180°C.

Il tempo di cottura può variare di qualche minuto in base alla grandezza dello stampo ma in ogni modo il soufflè di ricotta salato deve essere gonfio e ben dorato.

SOUFFLE’ DI RICOTTA DOLCE

 Ingredienti per 4-6 persone:

  • 200 ml di latte
  • 40 gr di burro
  • 40 gr di farina
  • 100 gr di zucchero
  • 100 gr di ricotta
  • la scorza di 1 limone
  • 4 tuorli
  • 4 albumi

Come fare soufflè di ricotta dolce

Porre il latte in un tegamino, unire la scorza del limone e portare al bollore. Intanto dar sciogliere il burro in un tegame, unire la farina setacciata,  mescolare per bene ed aggiungere immediatamente il latte a filo eliminando la scorza del limone. Mescolare di continuo man mano unite il latte in modo da ottenere un composto omogeneo.

Adesso unite lo zucchero e continuate a mescolare fino al primo bollore. A questo punto, togliete il composto del soufflè di ricotta dolce da fuoco ed unire uno alla volta i tuorli avendo cura di mescolare per bene  e rapidamente con la frusta prima di aggiungere quello successivo.

Lasciate intiepidire il composto del soufflè poi aggiungete la ricotta precedentemente passata al setaccio ed amalgamate il tutto. Una volta che l’impasto del soufflè di ricotta dolce si è raffreddato potete montare gli albumi che devono essere aggiunti al composto ed amalgamando con un cucchiaio.

Imburrare gli stampi da sufflè, spolverizzare la parte interna con dello zucchero a velo e poi riempirli per tre quarti della loro altezza. Il tempo di cottura del soufflè dolce di ricotta è di circa 18 minuti a 180°C. Dopo la cottura servire subito soufflè di ricotta dolce mettendolo in un piatto da dessert con al di sotto un tovagliolo per evitare che possa scivolare.

soufflè-di-ricotta

Pizzette di melanzane

pizzette di MELANZANE
Prendere due melanzane tonde e tagliarle a fette. Ricoprirle di sale e lasciarle riposare per circa mezz’ora; sciacquarle e riporle in una teglia (sotto è consigliabile mettere un foglio di carta da forno). Condire con origano, un filo di olio extravergine d’oliva, pomodoro pelato e una fettina di scamorza. L’aspetto deve ricordare quello di una piccolissima pizza margherita. Cuocere in forno a 180 gradi per 15 minuti circa. Servire con foglie fresche di basilico.

Melanzane, alleate di…

Intestino, sistema cardiovascolare, fegato, apparato urinario.

Esistono moltissimi tipi di melanzane che si distinguono, solitamente, per la forma, che può essere tonda, allungata e ovale, e per il colore, che va dal lilla molto chiaro al viola intenso.

 

Proprietà delle melanzane

Le melanzane sono ricchissime di minerali, in particolare potassiomelanzane, fosforo e magnesio; sono quindi un utile aiuto durante l’estate, quando con la sudorazione si tende a perdere minerali, soprattutto potassio.
Contengono inoltre una buona quota di vitamine, in particolarevitamina A, vitamine del gruppo B, vitamina C, vitamina K e vitamina J.
Le melanzane sono ricchissime di acqua e, per questo motivo, possono essere considerate un alimento depurativo, utile in caso di ritenzione urinaria. Sono poco caloriche e piuttosto ricche di fibre; sono dunque utili anche in caso di diete dimagranti e per combattere la stitichezza.
Le melanzane, inoltre, stimolano la produzione di bile e aiutano a mantenere sotto controllo i livelli di colesterolo nel sangue.

Come tutti i vegetali di colore viola, le melanzane sono molto ricche di antiossidanti.

Search