Crea sito

Archive for gennaio, 2014

Balocconi alla crema

balocconi alla crema
Ingredienti:
400 gr di farina
150 gr di zucchero
125 gr di burro
1 cucchiaio colmo di olio di oliva
2 uova
3/4 di lievito paneangeli
2 cucchiaini di estratto di vaniglia
1 limone
1 pizzico di sale

Ripieno
Crema pasticcera” la ricetta si trova in questa pagina”

Procedimento:
Ponete in una ciotola la farina,lo zucchero,l’estratto di vaniglia,il pizzico di sale,il paneangeli,la buccia grattugiata del limone,aggiungete il burro a pezzetti,l’olio e mescolate,poi versate i tuorli e gli albumi montati a neve ferma e impastate fino ad ottenere un composto omogeneo.
Riponete l’impasto avvolto nella pellicola trasparente nel frigorifero per almeno mezz’ora.
In seguito stendete una parte dell’impasto su una superficie infarinata e distribuite un cucchiaino di crema su tutta la sfoglia,distanziate di almeno 3 cm,fra un cucchiaino di crema e l’altro, poi con il matterello formate un’altra sfoglia e adagiatela sopra,con l’aiuto di un coppapasta ricavate i biscotti,infornateli a 180° per circa 15 minuti,sfornateli fateli raffreddare,spolverizzateli con lo zucchero al velo e guarnite il centro con la crema e servite!

CIAMBELLE

ciambelle1
Ingredienti

Per le ciambelle:
2 uova intere
500 gr. di farina “00”
2 patate lessate
25 gr. di lievito di birra
Latte q.b.
75 gr. di burro
Un pizzico di sale
75gr. di zucchero
La buccia grattugiata di un limone
Un bicchierino di limoncello

Per decorare:
Una ciotola di crema chantilly
Cioccolato liquido per decorazioni

Procedimento

Lessare le patate, schiacciarle, farle raffreddare un pò e metterle in una terrina con la farina e il pizzico di sale, le uova, il lievito sciolto in poco latte, il burro morbido, lo zucchero, la buccia di limone ed il limoncello. Impastare il tutto e formare una palla da far lievitare per circa 2 ore.

Riprendere l’impasto e lavorarlo di nuovo per un pò. Prelevare delle piccole parti e formare dei bastoncini lunghi circa 15cm e chiuderli a ciambella.

Mettere le ciambelle ottenute in una teglia capiente e lasciarle riposare in forno tiepido per circa 10 minuti.
Friggere le ciambelle in abbondante olio di arachidi e a fiamma moderata . Scolarle e passarle subito nello zucchero.

Prendere la ciotola di crema chantilly che avrete preparato precedentemente o acquistato già pronta, mettetela in una sacca à poche e farcire ogni ciambella al momento di servirla nel modo che vedete nella foto qui sotto. Il cioccolato lo trovate già pronto al supermercato confezionato in comodi tubetti.

BUON DESSERT…

BOMBE ALLA CREMA

bombeallacrema (1)
Ingredienti: 350 gr di farina 00 , 35 g burro, 35 g zucchero, mezzo cucchiaino di sale, mezza bustina vanillina, un uovo, latte tiepido q.b., 20 g lievito di birra
Per la farcia, crema pasticcera
Procedimento: impastare gli ingredienti aggiungendo poco latte alla volta. Far lievitare la massa intera in una ciotola coperta con un canovaccio umido, per circa 3 ore. Trascorso questo tempo, modellare la pasta a mo’ di filone e ricavarne dei pezzi uguali da trasformare in bastoncini. I bastoncini vanno avvolti lungo il cannello che si usa per formare i cannoli. Quindi si lasciano in posa per altre due ore, sempre con un panno umido sopra. Trascorsa questa seconda lievitazione, i cannoli risulteranno molto gonfi e pronti per essere fritti. Friggere in abbondante olio di arachide, poi colare l’unto e quindi passarli, ancora caldi, sullo zucchero semolato. Una volta freddi si possono farcire con la crema.

TORTA DIPLOMATICA

torta diplomatica3INGREDIENTI
1 CONFEZIONE DI PASTA SFOGLIA

2 UOVA

80 g DI ZUCCHERO

50 g DI FARINA

50 g DI FECOLA

1 CUCCHIAINO DI LIEVITO PER DOLCI

2 CUCCHINI DI OLIO DI SEMI DI MAIS

2 CUCCHIAI DI ACQUA CALDA

AROMA AL LIMONE

PIZZICO DI SALE

per la crema senza uova

1/2 LITRO DI LATTE

50 g DI ZUCCHERO

1 BUCCIA DI LIMONE

100 g DI FARINA

100 g DI ZUCCHERO

1 BUSTINA DI VANILLINA

LIQUORE STREGA (limoncello)

100 ml DI PANNA
Procedimento:
prepariamo il pan di spagna separiamo i tuorli dagli albumi e montare a neve fermissima gli albumi , in una ciotola sbattere i tuorli con l’acqua calda unire lo zucchero l’aroma al limone io ho messo il limoncello e il sale e sbattere bene il tutto unire gli albumi a neve e mescolare con una spatola dal basso verso l’alto per non smontarli , uniamo per ultimo la farina la fecola e il lievito fatti cadere da un setaccio unire delicatamente il composto e versare in uno stampo quadrato rivestito con carta forno e inforniamo nel forno caldo a 16o per circa 15-20 ..

nel frattempo prepariamo la crema mettere in un pendolino il latte con la buccia del limone e 50 g di zucchero e facciamo riscaldare sul fuoco , in una ciotola mescoliamo 100 g di farina 100 g di zucchero e aggiungiamo un pò di latte caldo e mescoliamo bene fino a far diventare una pastella , quando il latte bolle togliamo la buccia del limone e versiamo la nostra pastella nel latte mescoliamo bene la crema fino a farla diventare fluida e mettiamo sul fuoco basso sempre mescolando fino a farla addensare più o meno 3-5 minuti ci vogliano ..togliamo la crema dal fuoco e lasciamola raffreddare completamente…

unire la vanillina nella crema fredda e il liquore e mescoliamo , montare i 100 ml di panna bella dura e uniamola alla crema ben fredda e mescoliamo e così otteniamo la nostra crema chantilly ..

facciamo uno sciroppo con acqua e zucchero e portiamolo a bollore lasciamo raffreddare e uniamo un pò di alchermes componiamo il dolce partendo dalla base sfogli + crema + pan di spagna + bagna + crema + sfoglia

potete fare anche due strati di pan di spagna

ho messo il dolce nel congelatore per far rapprendere bene il tutto cosi e più facile tagliarlo a pezzi , prima di servire cospargere sulla superficie della sfoglia con abbondante zucchero a velo…

P.S. fatto in anticipo e molto più buono ..

TORTA FRAGOLE E CREMA CHANTILLY

tortafragole

Ingredienti (6 Porzioni):

Ingredienti pan di Spagna:
6 uova 250 g farina 250 g zucchero
1 bustina vanillina
1 bustina lievito pan degli angeli
1 pizzico di sale

Ingredienti crema Chantilly:
1/2 litro di latte
4 tuorli
50 g di farina 150 g di zucchero
scorza di un limone 250 g di panna liquida

Preparazione:

Per il pan di Spagna: impastare uova e zucchero fino ad ottenere un impasto cremoso, aggiungere la farina piano piano, poi la vanillina, il sale e il lievito. Versare il contenuto in una tortiera infarinata e cuocere in forno preriscaldato a 160° per 30/40 min. (dipende dal forno).

Per la crema: unire zucchero e scorza di limone con gli altri ingredienti e cuocere il tutto a fuoco lento. Travasare subito e lasciar raffreddare. Montare la panna e, quando la crema si è raffreddata completamente, mescolare tutto insieme.

Una volta pronto e freddo, tagliare il pan di Spagna in due o tre strati, bagnarlo con acqua e zucchero fare uno strato di crema e fragoline. Una volta terminati gli strati, ricoprire tutta la torta con la crema e decorare con le fragoline. Per finire, applicare dei savoiardi intorno alla torta.

PAN DI SPAGNA CON FARCIA DI RICOTTA E AMARENE

Pan-di-Spagna-con-farcia-di-ricotta-e-amarene_ricetta_full
Pan di Spagna:
5 uova
200 g di zucchero
200 g di farina
1 limone
Farcia:
400 g di ricotta
140 g di zucchero a velo
250 g di confettura di amarene
150 g di panna montata
4 g di colla di pesce
1 bustina di vanillina
Bagna:
50 g di acqua
30 g di zucchero
15 g di succo di limone (1 cucchiaio abbondante)
Decorazione:
20 g di amarene sciroppate (14/15)
30 g di gelatina di albicocche
60 g di granella di mandorle
zucchero a velo PREPARAZIONE: Pan di Spagna: in una ciotola montate a lungo le uova con lo zucchero fino ad ottenere una massa molto gonfia e sostenuta.
Fase 2
Aromatizzate con la buccia grattugiata del limone.
Fase 3
Incorporate con delicatezza la farina setacciata mescolando dal basso verso l’alto.
Fase 4
Versate il composto nello stampo unto e infarinato di Ø 22 cm e infornate a 180° per 38/40 minuti.
Fase 5
Quando il pan di Spagna sarà cotto, sfornate e sformate sulla gratella a raffreddare.
Fase 6
Bagna: lasciate sobbollire l’acqua con lo zucchero per 3/4 minuti a tegame scoperto. Fuori dal fuoco unite il succo di limone e lasciate raffreddare.
Fase 7
Farcia: sbattete la ricotta con lo zucchero a velo e aromatizzate con la vanillina.

Fase 8
Ammollate la colla di pesce in acqua fredda, poi strizzatela e scioglietela sul fuoco. Unitela a 50 g di ricotta, mescolate, poi unite la massa alla ricotta rimasta.
Fase 9
Incorporate anche la panna montata mescolando delicatamente dal basso verso l’alto.

Fase 10
Dividete la torta a metà e pennellatela con la bagna, poi adagiate la base nel cerchio mobile (o nello stampo foderato con pellicola).
Fase 11
Farcite la torta con un generoso strato di confettura di amarene.

Fase 12
Ricoprite con la farcia di ricotta (conservatene a parte 180 g circa per la decorazione finale).

Fase 13
Ricomponete la torta e ponetela in frigo per 3 ore.
Fase 14
Eliminate il cerchio mobile dal dolce.
Fase 15
Pennellatelo sui bordi con la gelatina di albicocche calda.
Fase 16
Fate aderire alla gelatina la granella di mandorle.
Fase 17
Decorazione: spolverizzate la superficie della torta con zucchero a velo.
Fase 18
Ponete la farcia rimasta in un sac à poche con beccuccio stella medio e e decorate la superficie della torta con un giro di ciuffi ravvicinati.
Fase 19
Completate la decorazione guarnendo i ciuffi di ricotta con amarene sciroppate

NIDO DI CHOUX

choux

Pasta degli choux
100 gr. farina
100 gr. latte
50 gr. acqua
3 uova e 1 tuorlo
50 gr. burro
pizzico di sale

Sciogliere il burro nel latte con l’acqua e il sale. Quando bolle aggiungere fuori dal fuoco la farina setacciata, mescolare bene, rimettere sul fuoco girando finche’ inizia a sfrigolare. Far raffreddare bene (io ho steso l’impasto sul marmo del tavolo) poi mettere nel mixer con frusta a gancio e aggiungere le uova uno per volta (il quarto uovo sarebbe intero, ma di solito basta il tuorlo se no la pasta diventa troppo liquida). A questo punto lavorare la pasta almeno un quarto d’ora per farle acquisire elasticità (il mixer e’ fondamentale!), poi con la tasca o con un cucchiaino formare gli choux su una teglia rivestita di carta forno. Quelli della foto da crudi erano circa 1 cm e 1/2 di diametro. Infornare a forno caldissimo (240°) per circa 7 minuti, poi abbassare a 180° e cuocere finchè sono dorati e vuoti dentro. Non eccedere con la cottura altrimenti si spaccano quando si riempiono. La dose basta per circa 35 choux. Riempirli con crema pasticcera oppure ganache al cioccolato o zabaione e panna. Questa è la torta finita: un nido di choux avvolto da fili di caramello, con al centro ovetti di zucchero e una gallina (finta) sopra.

TORTA SBRISOLONA

torta sbrisolona1

Per l’impasto occorrono:

350 gr. di farina
150 gr. di zucchero
60 gr. di burro
2 uova intere
1 bustina di lievito

Si mette in una ciotola la farina setacciata con il lievito, lo zucchero e il burro freddo tagliato a lamelle e si comincia a “sfregare” il tutto con i polpastrelli cercando di formare delle bricioline sfarinate. Si unisce poi un uovo alla volta e si continua a sbriciolare il tutto. Il risultato finale saranno delle briciolozze di diverse dimensioni. Imburrare uno stampo a cerniera e spargere la metà delle briciole sul fondo. Riempire poi con un copioso strato di ricotta (circa 250 gr.) mescolata precedentemente con qualche cucchiaiata di nutella e cosparsgere il tutto con le rimanenti briciole. Infornare a 180° per circa 25 minuti (ossia fino a che la superficie diventa dorata). Far raffreddare su di una gratella.
Chiaramente si può farcire con quello che si vuole (marmellata, nutella, ecc.).

CHIFFON CAKE O ANGEL CAKE

chiffon cake 2
Dosi per 10 persone

Ingredienti della ricetta:
285 grammi farina di grano tenero 00
300 grammi zucchero bianco semolato
6 uova XL
195 ml acqua
120 grammi olio di semi di mais
1 bustina di lievito vanigliato
8 grammi di cremor tartaro
1 pizzico di sale
1 scorza di limone
1 bacca di vaniglia
Preparazione della ricetta
In una terrina molto profonda e capiente setacciare la farina, lo zucchero, il lievito vanigliato e il sale. Fare un buco al centro e mettere i tuorli, l’olio, l’acqua, la scorza di limone e la bacca di vaniglia incisa per il lato lungo. Montare a neve fermissima gli albumi con il cremor tartaro.
Amalgamare tutti gli ingredienti nel mixer a velocità 1 fino ad ottenere una crema liscia.
Unire a questa gli albumi in 2-3 tempi in modo da non smontarli ma amalgamandoli perfettamente all’impasto. Versate la crema in uno stampo da ciambella oppure in uno stampo da panettone (io ho usato quello) senza imburrare. Cuocere nel ripiano inferiore del forno a 160° per 50 minuti poi a 175° per altri 10 minuti.
Far raffreddare a testa in giù (ecco perchè la tortiera non va imburrata) su dei bicchieri o sul collo di una bottiglia. Una volta fredda passare una spatola da panna per staccare la torta dallo stampo.
Questa ricetta è l’originale “ciambella americana”, è la torta più soffice e deliziosa che conosca, vi conquisterà.
Si chiama Chiffon Cake, ma è anche detta Angel Cake per la sua particolare leggerezza e per la consistenza particolarmente soffice. Se farcita non va bagnata. Per la farcitura si consigliano la crema di latte o la crema al limone.

WAFFLES

waffles
Ingredienti: 4 uova
4 cucchiai di acqua calda(non di latte, di acqua! funziona!)
1/2 cucchiaino di lievito se non utilizzate la farina autolievitante
120g di farina(io autolievitante)
un pizzico di sale
80g di zucchero(io 60g di fruttosio!)
buccia di limone grattugiata, importante smorza il sapore di uovo
Preparazione:

mescolate i tuorli con lo zucchero e la buccina di limone, aggiungete la farina setacciata, il sale e i 4 cucchiai di acqua, per ultimo gli albumi montati a neve. Il composto dovrà risultare gonfio.
Scaldare la piastra…poi io ho cotto i waffles a 4,il calore massimo era 5 ma si scurivano troppo!
Cospargete di zucchero a velo, inondate di lamponi freschissimi e un goccio di sciroppo d’acero!!

Search