Crea sito

Archive for gennaio, 2014

CREMA MASCARPONE E FRAGOLE

crema mascarpone e fragole

INGREDIENTI:
250 gr mascarpone
150 gr zucchero
200 gr fragole
3 fogli di colla di pesce
2 cucchiai di panna montata

Si puliscono le fragole e si frullano con 50 gr di zucchero
il composto si fa bollire per 2 min
e si fa intiepidire.In tanto si monta il mascarpone con 100 gr di zucchero
Al composto di fragole tiepido si agiunge la colla di pesce amorbidita
e si fa sciogliere completamente.
Tutto il composto di fragole si agiunge all mascarpone
si amalgama per bene
adesso si agiunge la panna montata

Buonissima e molto veloce Si usa per riempire le torte sia quelle con pan di spagna al cioccolato
sia quelle al pan di spagna semplice

RED VELVET

red-velvet1
Per 2 teglie da 23 cm:

375 g di farina
300 g di zucchero
1 cucchiaino e mezzo di bicarbonato
un pizzico di sale
3 cucchiai di cacao
250 ml di latticello ( potete ottenerlo mescolando 125 ml di latte a 125 ml di yogurt magro)
2 cucchiaini di aceto (non vi spaventate, dopo la cottura non si sentirà più)
375 ml di olio di semi
2 uova grandi
una bustina di vanillina
colorante rosso q.b.
In una ciotola capiente, mescolate insieme farina, bicarbonato. sale, cacao e zucchero setacciati.
Unite anche il latticello, le uova, l’olio, l’aceto, la vaniglia e il colorante ( se utilizzate colorante in gel, come ho fatto io, scioglietelo nel latticello).
Frullate il tutto a bassa velocità per 1 minuto e poi a velocità sostenuta per 2 minuti. A questo punto date una mescolata con una spatola, assicurandovi che tutti gli ingredienti siano ben amalgamati, e dividete l’impasto nelle 2 teglie ( mai in una sola, mi raccomando!!!).
Cuocete a 180° per circa 30 min. Fate la prova dello stecchino.
Fate raffreddare le torte su una gratella.

Per la crema:

500 g di Philadelphia
125 g di burro molto morbido
125 g di zucchero a velo
vaniglia
Sbattete con la frusta elettrica tutti gli ingredienti a temperatura ambiente finchè non saranno ben spumosi e soffici.

Distribuite 3/4 della crema su una delle 2 torte, coprite con l’altra torta e spalmate la restante crema sui lati e sulla superficie del dolce. Potete completare la decorazione con qualche briciolina rossa della torta.
Ponete il dolce in frigo per un paio d’ore e gustatelo a temperatura ambiente!
Buonissima!

TORTA PAVLOVA

pavlova4
Ingredienti
per la meringa:

150 gr di Albumi
300 gr di zucchero

qualche goccia di Limone
Per la crema pasticcera
350 dl. di latte
4 tuorli d’uovo
100 grammi di zucchero
25 grammi di farina bianca

Per la decorazione:
250 ml. di panna da montare
zucchero
frutta

Procedimento:In una ciotola montate gli albumi a neve aggiungendo piano piano lo zucchero e qualche goccia di limone. Il composto alla fine deve risultare ben montato e lucido.
Mettete in una sacca da pasticcere e su un foglio di carta da forno partendo da un centro fate dei giri creando la base della torta. In ultimo fate due giri uno sull’altro per fare il bordo. Mettete nel forno a 100 gradi per2 ore e mezzo incastrando nella porta del forno una presina.
Intanto preparate la crema pasticcera e fatela raffreddare. Montate la panna montata con lo zucchero. Prendete la base fatta di meringa, riempitela con la crema pasticcera e poi mettete sopra la panna e la frutta. Conservare in frigo.

VETRI SPLENDENTI

pulizia vetri

Ingredienti e utilizzo

– acqua
– aceto bianco
– alcool
– detersivo per i piatti (una goccia)

spruzzare, pulire (meglio se con fogli di giornale) e asciugare bene

Ricorda: i vetri vanno puliti SEMPRE quando c’è ombra, per evitare gli aloni.

Melanzane sott’olio alla napoletana

melanzane-fatte-in-casa

INGREDIENTI:

1) 5 CHILI DI MELANZANE PICCOLE E LUNGHE (POSSIBILMENTE SENZA SEMI, TIPO NAPOLETANO )
2) AGLIO
3) PEPERONCINO
4) OLIO DI OLIVA
5) ORIGANO
6) SALE DOPPIO
7) ACETO DI VINO BIANCO

PREPARAZIONE
Prendere le melenzane e privarle della buccia, tagliarle a fettine (o se piacciono anche a fiammiferi) disporle in una pentola alta con acqua e aceto (una parte di acqua e tre parti di aceto), lasciarle a bagno 5 o 6 ore dopodiché sistemarle in una colapasta disponendole a strati, passare una manciatina di sale doppio ad ogni strato, lasciarle a colare per una notte intera adagiandovi sopra un tegame con un peso che faccia pressione in modo da far sprigionare tutta l’acqua ed assumere un leggero gusto di salato,
Il giorno dopo prendere uno schiacciapatate e strizzare le melenzane in modo da togliere un eventuale residuo di acqua, una volta strizzate, versate dell’olio sul fondo del barattolo, sistemate le melenzate ad una ad una alternando aglio, peperoncino, origano ed olio, fino a riempire il barattolo fino all’orlo.
Non chiudere subito il barattolo, lasciarlo una notte intera aperto in modo da far uscire l’eventuale aria depositata, di tanto in tanto premere leggermente le melenzane con una cucchiaia, assicurandosi che siano sempre coperte di olio ed eventualmente aggiungervi un filo d’olio se è necessario.

La tradizione vuole che le melenzane preparate in questo modo, non vengano mangiate subito per dare la possibilità ai vari ingredienti di insaporire le melenzane al punto giusto.
In particolare si consiglia di mangiarle nel periodo natalizio accompagnate da una saporita carne di maiale. Vi assicuro che il gusto è squisito.

BISCOTTI FIOR DI ZUCCHERO

biscotti decorati
INGREDIENTI

250 g di farina
150 g di burro
125 g di zucchero vanigliato
40 g di latte
un pizzico di sale
e un pizzico di lievito
pasta di zucchero

PROCEDIMENTO:

Versare la farina su un piano di lavoro,spezzettare il burro ammorbidito, unire lo zucchero,il sale,un pizzico di lievito e infine il latte. Impastare velocemente tutti gli ingredienti e far riposare l’impasto in frigo per almeno un ora.Stendere la frolla con un mattarello dello spessore di un cm circa, con gli stampini formare i biscotti, mettere in una teglia con della carta forno e infornare per 15 minuti circa a 200 °. Sfornare , lasciare raffreddare , ritagliare con gli stessi stampini la pasta di zucchero,con un pennello inumidire la pdz e attaccarla sui biscotti.

Come dimagrire con 150 secondi di attività fisica al giorno

Bruciare-calorie-con-la-cyclette
150 secondi di cyclette
A tanti secondi corrispondono due minuti e mezzo, e l’attrezzo ideale è rappresentato dalla cyclette. I ricercatori provengono dall’Università del Colorado e hanno stabilito con certezza che un’attività fisica di due minuti e mezzo, seguita da un periodo di riposo lungo, permette di bruciare, in proporzione, un numero elevato di calorie. Con qualche pedalata.

Il test
Per lo studio sono stati presi come campione degli uomini adulti, compresi fra i 25 ed i 31 anni di età. L’esperimento consisteva nell’alternare una giornata di totale relax, passata tra le Tv, il computer e il letto, con una di attività fisica limitata ai soli due minuti e mezzo.

Premettendo che gli individui scelti per il test godevano di buona salute e seguivano un’alimentazione equilibrata, sono riusciti a bruciare 200 calorie utilizzando la cyclette per soli 150 secondi. Come?

Il test si è svolto in cinque tranche da 30 secondi l’una, inframmezzate da pause di un minuto ciascuna. Quindi tempo di recupero maggiore di quello dell’attività fisica.

Le pedalate dovevano essere intense e lo sforzo portato al massimo, concentrato tutto in quei secondi. Alla fine, gli uomini che hanno preso parte al test hanno bruciato, in media, 200 calorie per uno.

La conclusione è che una simile pratica giornaliera, abbinata con una dieta, permette di perdere peso, o comunque di evitare di prenderlo, nell’arco di un anno.

FRITTATINA NAPOLETANA

frittatina napoletana

Ingredienti: 250 gr.di bucatini, 500 gr.di besciamella, salame, formaggi(auricchio piccante,provola stagionata), sale e pepe q.b. pecorino romano grattugiato, pane grattugiato, olio di semi. Preparazione Lessare i bucatini molto al dente dopo averli spezzati a metà, metterli a raffreddare su un piano e tagliarli grossolanamente. Intanto preparare la besciamella bella soda con l’aggiunta di pepe e 2 cucchiai di pecorino grattuggiato. Tritare il salame e i formaggi, mettere tutto in una ciotola, mischiare e raffeddare in frigo (io le ho preparate la mattina e fritte la sera). Una volta freddo mettere l’impasto in una teglia,schiacciarlo in maniera uniforme alto circa 2 cm e tagliarle con un coppapasta ricompattando l’impasto man mano che si formano i buchi. Al momemto di friggere, passare le frittatine prima in una pastella appena coprente preparata con acqua,farina e sale e successivamente nel pane grattugiato. Friggere in olio profondo.

VOUL AU VENT ALLA SPUMA DI PROSCIUTTO

Ingredienti 16 voul au vent, 250 prosciutto cotto, 250 gr di mascarpone, 1 cucchiaio di ketchup, 2 cucchiai brandy, sale. Preparazione:vol-au-vent-al-prosciutto Spezzettate il prosciutto cotto e mettetelo nel mixer, poi aggiungete il mascarpone e cominciate a frullare, unite il brandy e il ketchup e poi il sale, continuate a frullare fino ad avere una crema liscia e omogenea. Se volete al posto del mascarpone potete mettere il philadelphia oppure la ricotta. Farcite i voul au vent con questa spuma.

CESTINI DI PARMIGIANO RIPIENI

cestini di parmigiano con ripieno (5)
Ingredienti: parmigiano grattugiato pomodori ciliegino basilico prosciutto crudo olive olio Per creare i cestini di parmigiano è necessario mettere 6 cucchiaini di parmigiano in un padellino antiaderente e appiattirlo bene. cuocere a fuoco lento e quando si indurisce girare dall’altro lato per pochi secondi. Per dargli la forma usare il fondo di un bicchiere o una tazzina e schiacciare un po’ con le mani. Lasciare raffreddare e come lo togliamo dal bicchiere avremo il nostro cestino!! Per il ripieno tagliare i pomodori, il prosciutto a striscioline, le olive a pezzi più piccoli e condire con olio e basilico. Disporre il ripieno nei cestini ed è pronto un antipasto veloce e gustoso! Altre varianti per il ripieno: Verdure cotte come melanzane zucchine e peperoni Mozzarella e pomodoro Insalata di mare Rucola, grana e pancetta Insomma libero sfogo alla fantasia !!!

Search
Categories