Crea sito

Archive for the ‘Dolci di Carnevale’ Category

Castagnole di ricotta

Ingredienti:
3 uova
170 g di zucchero
250 g di ricotta
250 g di farina tipo 00
1 bustina di lievito per dolci
la buccia grattugiata di un limone e di una arancia
olio di arachidi per friggere
zucchero semolato per la panatura delle castagnole

Procedimento:

Uniamo uova e zucchero in una ciotola, montiamo il tutto per 3 minuti con le fruste elettriche o nella planetaria.

Aggiungiamo la ricotta, giriamo ancora con le fruste, poi la buccia dell’arancia e del limone grattugiata, sempre con le fruste giriamo bene.

Incorporiamo la farina setacciata con il lievito.

Scaldiamo abbondante olio di arachidi in un tegame e vi friggiamo mucchietti di impasto facendolo cadere nell’olio caldo aiutandoci con due cucchiai.

Qui facciamo attenzione che la fiamma del fuoco non sia troppo alta, se no le castagnole si cuoceranno solo fuori, o troppo bassa se si impregneranno di olio.

Giriamo le castagnole facendole dorare su tutti i lati, le leviamo appena sono belle gonfie e dorate, le mettiamo su carta assorbente e poi le passiamo nello zucchero.castagnole

Castagnole fritte morbide

Ingredienti:

  • – 3 uovacastagnole-forno

    – 100 gr di zucchero

    – 100 gr di burro

    – 250 gr di farina

    – 1 bustina di vanillina

  • – 1/2 bustina di lievito

    – sale

    – limoni

    – olio di semi

  • Preparazione:
    In una ciotola mettete il burro ammorbidito, incorporare lo zucchero e un uovo alla volta. Non aggiungete un nuovo uovo finché quello precedente non sarà completamente amalgamato. Aggiungete al composta la scorza di limone grattugiata, la farina e il lievito setacciati e la vanillina.
    A questo punto in un tegame versate l’olio di semi e portatelo a ebollizione, non appena l’olio sarà pronto, prendete con un cucchiaio un quantitativo di impasto pari alla grandezza di una noce e gettatelo nell’olio bollente. Contate fino a cinque girando e rigirando le castagnole e toglietele dal tegame con l’aiuto di una schiumarola.

    Una volta scolati tutti i tortelli, posateli per alcuni minuti sulla carta assorbente e cospargeteli di zucchero semolato.

MIGLIACCIO NAPOLETANO

migliaccio (1)
Cosa serve per un migliaccio di 27/28 cm di diametro 250 grammi di semolino 250 grammi di ricotta 250 ml di latte 750 ml di acqua 50 grammi di burro 4 uova 300 grammi di zucchero la scorza intera di un limone la scorza grattata di un limone 2 cucchiai di essenza di vaniglia pura 1 cucchiaio e mezzo di limoncello Zucchero a velo Come si fa 1. Far bollire il latte, l’acqua, il burro e la scorza intera del limone. Una volta arrivato a bollore togliere la scorza del limone e versare il semolino a pioggia quindi, continuando a mescolare con un cucchiaio di legno, cuocere per circa 10-11 minuti ovvero fin quando il composto non è diventato parecchio denso (quasi duro); 2. Setacciare la ricotta e lavorarla insieme alle uova, allo zucchero, alla scorza grattata del limone, all’essenza di vaniglia e al limoncello; 3. Unire il composto con il semolino al composto con la ricotta formando un impasto cremoso (se necessario frullatelo in modo che non restino grumi); 4. Imburrare la teglia e infarinarla quindi versare tutto l’impasto del migliaccio e cuocere in forno già caldo a 200° per circa 40-45 minuti fino a quando la superficie non risulti scura (come fosse un budino). Far raffreddare, spolverare di zucchero a velo e servire. Tempo di preparazione: 1 ora Risultato: semplice, dolce, aromatizzata questa torta ha il sapore del mare e del sole grazie alla presenza dei limoni. E’ leggera ed è ottima per merenda, come dopo pasto o anche a colazione. Variante: se volete preparare la versione GF usate farina di polenta e il risultato sarà più o meno simile. Variante 2: per un risultato ancora più leggero si puo’ eliminare la ricotta e aggiungere circa 100 grammi di cedro candito. Consiglio: si mantiene molto bene e per molto tempo. Basta sistemarla dentro un portatorta oppure su un piatto coperto affinché non perda compattezza.

CASTAGNOLE DORATE RIPIENE DI NUTELLA

castagnole-dorate-ripiene-di-nutella
Ingredienti per 30 Castagnole: ■130 gr farina 00 ■100 gr farina di riso ■80 gr farina di mais (Fioretto) ■90 gr maizena ■1 bustina lievito per dolci ■80 gr zucchero ■3 uova ■15 gr olio do oliva ■1 bicchierino di Mistrà ■buccia grattugiata 1 limone ■buccia grattugiata 1 arancia ■1 litro olio di semi di arachidi per friggere Procedimento: ■Disponete sulla spianatoia le farine e il lievito setacciati, creare un vulcano , nel quale andrete a versare le uova, lo zucchero, il Mistrà, l’olio e la buccia grattugiata degli agrumi. ■ Lavorate inizialmente con una forchetta, poi aiutarsi con una spatola, infine spolverizzate la spianatoia con farina di mais e impastate a mano, senza premere troppo nell’impasto, essendo molto soffice, basta roteare nella farina di mais, fino a diventare un panetto sempre molto soffice, ma lavorabile. Dividete in 4 pezzi, tagliandolo con un coltello, con ognuno formateci un salsiciotto, rotolandolo sulla spianatoia sempre spolverizzata con la farina di mais. Quando avrete preparato i 4 salsiciotti, tagliateli in tanti pezzi, come a creare degli gnocchi grandi. A questo punto, versate l’olio di semi in una capiente padella, accendere il fornello e far scaldare, poi iniziate a friggere le Castagnole. ■ Considerate che essendo protette da farina di mais, l’olio non penetra e la cottura è veramente veloce, pochi secondi e già sono da togliere. Fuori risulteranno dorate e dentro molto soffici, ma asciutte. ■ Estraetele dall’olio con una schiumaiola, disponetele in un piatto coperto con carta assorbente. Quando avrete terminato di friggere le Castagnole, passarle una ad una nello zucchero semolato. ■Dopodichè riempite una sach a poche con nutella e riempite per quanto sia possibile le Castagnole. Sistematele in un piatto da portata e servitele!! Le Castagnole soffici sono pronte per essere gustate. Buon Appetito!!!

CAKE POPS (PALLE DI CIOCCOLATA)

palle-di-cioccolata

Cosa serve per 20 cake pops 400 grammi di pan di spagna (o anche muffin, plum cake, qualsiasi cosa che sia sbriciolabile e morbida) 7 cucchiai di mascarpone 200 grammi di cioccolato bianco 200 grammi di cioccolato amaro decorazioni bastoncini di legno o di plastica per lecca lecca (o stecchini abbastanza pesanti) una base in polistirolo Come si fa 1. Sbriciolare la base usando un robot da cucina oppure con le mani facendo attenzione a non lasciare dei pezzi grandi. Mescolare le briciole con il mascarpone fino a raggiungere una consistenza morbida ma non eccessivamente appiccicosa altrimenti non si riescono ad ottenere le palline (potrebbe volerci più o meno mascarpone, dipende da quanto grossolanamente avete sbriciolato la base!); 2. Formare delle palline di impasto, adagiarle su una teglia coperta di pellicola trasparente e mettere in congelatore per 30 minuti; 3. Fondere i due cioccolati (separatamente) a bagnomaria e far intiepidire. Preparare una base di polistirolo e bucherellarla con degli stecchini in modo da appoggiare i cake pops per farli asciugare. 4. Tirare fuori le palline di cioccolata dal congelatore e bucarle con un bastoncino di legno quindi prenderle dal bastoncino di legno e intingerle nel cioccolato coprendole del tutto. Decorare a piacere usando codette, granella, scaglie di cocco, scaglie di cioccolato, etc etc. 5. Infilare i cake pops nel polistirolo per farli asciugare (circa 30 minuti) quindi servire o conservare in frigorifero fino al momento di servire. Tempo di preparazione: 1 ora + raffreddamento Risultato: buoni e semplici da preparare, i cake pops non sono altro che merendine supercaloriche e molto posh, tanto di moda!

CHIACCHIERE DI CARNEVALE

chiacchiere-di-carnevale
Ingredienti: 300g di farina tipo “oo” 2 uova La scorza grattuggiata di un limone 75g di zucchero 50g di burro Un bicchierino di Grand Marnier Un cucchiaino di lievito istantaneo per dolci PROCEDIMENTO: in un recipiente mettete la farina (prima passatela con un setaccio in modo che non si creino grumi), con le uova, lo zucchero e il burro a temperatura ambiente (per chi ha il microonde, fatelo sciogliere per 7 secondi circa a temperatura massima), ed amalgamate bene unendo il bicchierino di Grand Marnier; mettete poi il cucchiaino di lievito, passandolo sempre attraverso un setaccio. Quando avete ultimato, mettete il composto in frigo

per circa un ‘ora (questo passaggio è importante per ottenere un ottimo risultato). Passato il tempo di riposo, dividete l’impasto in 4 parti uguali e stendete ogni parte di esso con una macchinetta per fare la pasta. Passatele e ripassatele nella macchinetta (anche 3 o 4 volte per parte) affinchè non otterrete delle belle sfoglie (si consiglia di utilizzarla alla tacca 9, ovvero, quella che permette di ottenere una sfoglia più sottile). Una volta stese le sfoglie, con una rondella, tagliate le chiacchere in modo da creare dei rettangoli irregolari di circa 7 cm per 3. Friggete le vostre chiacchere in olio caldo (è molto importante nelle fritture che l’olio non si bruci ovvero che non inizi a fumare) e cospargetele con dello zucchero a velo.

TAGLIATELLE FRITTE

tagliatelle-fritte
Ingredienti: Farina 200 g Uova 2 Zucchero semolato 4 cucchiai Arancia non trattata 1 Olio per friggere Zucchero a velo Preparazione delle tagliatelle fritte: Impastate la farina con le uova come per una comune pasta all’uovo. Tirate quindi una sfoglia di medio spessore, poi cospargetela con lo zucchero semolato e la buccia grattugiata dell’arancia.

Arrotolate la pasta come fate per le tagliatelle, tagliatele della larghezza di circa 1 cm. Lasciatele arrotolate e friggetele in abbondante olio, scolatele su una carta assorbente, disponetele su un vassoio da portata, cospargetele di zucchero a velo e servitele fredde.

BOMBOLONI ALLA CREMA

INGREDIENTI X 4 PERSONE 250 g di farina – 50 g di zucchero semolato – 50 g di zucchero a velo – 20 g di lievito di birra – 40 g di burro – 4 dl di olio di semi di arachide – un limone non trattato – 1 pizzico di sale Per friggere : abbondante olio si semi di arachidi PREPARAZIONE: Lasciate ammorbidire il burro tagliato a pezzetti in una ciotola, poi aggiungete la scorza del limone grattugiata. Unite la farina setacciata, lo zucchero semolato, un pizzico di sale, un cucchiaio di acqua tiepida e lavorate gli ingredienti con le mani. Aggiungete il lievito di birra sciolto in 2 cucchiai di acqua tiepida e impastate ancora fino ad avere una pasta omogenea. Modellate la pasta a forma di palla, coprite con un canovaccio e lasciate lievitare per 2 ore. Stendete la pasta allo spessore di 6-7 mm e, con uno stampino rotondo di 8 cm di diametro, ricavate tanti dischi. Fate riposare ulteriormente la pasta per 1 ora sempre coperta, quindi friggete i dischi, 2 pezzi alla volta, in una padella con l’olio caldo. Sgocciolate i bomboloni con un mestolo forato solo quando si gonfiano e diventano dorati. Disponeteli su carta da cucina e lasciateli intiepidire. Uniteli a due a due e all’interno inserite una bella cucchiaiata di crema pasticcera. Spolverizzate con lo zucchero a velo e portate in tavola.bomboloniallacrema

TORTA ARLECCHINO

torta-arlecchino

Ingredienti: Uova 6 Zucchero 250 gr Farina 400 gr Olio di semi 200 ml Lievito 1 bustina Vanillina 1 bustina Coloranti alimentari Preparazione Torta Arlecchino: Dividete i tuorli dagli albumi; montate i tuorli con metà dello zucchero e gli albumi con la restante metà, montateli dunque separatamente. Aggiungete ai tuorli la farina ben setacciata ed incorporatela al composto, aggiungete quindi l’olio di semi, il lievito e la vanillina, mescolate qualche minuto fino ad ottenere un composto perfettamente omogeneo. Incorporate gli albumi montati precedentemente con lo zucchero, incorporateli delicatamente con movimento dal basso verso l’alto. A questo punto dividete il composto ottenuto in sei contenitori e coloratelo a piacere con i coloranti alimentari. Accendete il forno a 160°. Prendete uno stampo da 28 centimetri, tondo ed a bordi alti e procedete versando al centro un cucchiaio di impasto di un colore, seguitate versando sempre al centro e sopra al precedente un altro cucchiaio di impasto di un altro colore, continuate in questo modo fino al termine degli ingredienti. Infornate a 160° per 45 minuti circa, vi consiglio di tenere sotto controlla la cottura e di fare sempre la prova dello stecchino, la torta arlecchino è pronta vedrete che sarà bellissima ed anche soffice e buona. Una volta pronta se volete renderla ancora più gustosa potete tagliarla a metà e farcirla con del cioccolato o con della panna.

CUPCAKE DI ARLECCHINO

INGREDIENTI PER 4 PERSONE:2 uova | 120 gr. burro | 120 gr. zucchero | 140 gr. farina 00 | 1 cucchiaino lievito in polvere | 2 cucchiaio cacao amaro in polvere | 80 gr. cioccolato fondente | per il frosting: coloranti | 100 gr. burro morbido | 110 gr. philadelfia | 150 gr. zucchero a velo | q.b. confettini colorati Iniziate montando il burro con lo zucchero. Quando avrete ottenuto una crema bianca e spumosa dal burro e zucchero, aggiungete un uovo alla volta e continuate a montare con le fruste. Nel frattempo fate fondere il cioccolato a bagno maria e aspettate che diventi tiepido. In un altro recipiente unite cacao in polvere, lievito e farina. Aggiungete il cioccolato sciolto e tiepido al composto a base di burro e amalgamate. Infine aggiungete la farina con il cacao e il lievito. Mescolate il tutto con una spatola. Mettete i pirottini in una teglia e con l’aiuto di un cucchiaio versate una cucchiaiata di impasto in ogni stampino (riempite per 2/3 circa). Cuocete in forno caldo a 170° per 15-20 minuti. Per il frosting, mettete nel mixer il burro ammorbidito, il philadelphia, lo zucchero a velo e il colorante scelto, mixare il tutto fino ad ottenere un composto vellutato e cremoso. Mettere a riposare in frigo. Riempite una sacca da pasticcere usa-e-getta con colori diversi e decorate i cupcake.
cupcake-carnevale

Search