Crea sito

Archive for the ‘Antipasti’ Category

Limoni ripieni di tonno

Ingredienti per 4 persone:
3 limoni biologici
160 gr di tonno sott’olio
30 gr di burro
1 cucchiaio di capperi
1 cucchiaio di maionese
prezzemolo
sale

Preparazione:

Lavate i limoni, tagliate le calotte e, con l’aiuto di uno scavino, svuotateli completamente.

In un mixer, mettete il tonno ben sgocciolato dal suo olio, 1 cucchiaino di succo di limone, i capperi dissalati, il burro ed il prezzemolo.

Frullate fino ad ottenere una crema omogenea, poi unite sale e maionese.

Riempite i limoni con la crema di tonno.

Rimettete le calotte, coprite con la pellicola, e mettete in freezer per un paio d’ore.

Una volta induriti, tagliateli a fette.

Quindi servite i limoni ripieni di tonno.Limoni-ripieni-di-tonno

Ventagli di prosciutto e grana

Ingredienti:

PASTA SFOGLIVentagli-di-prosciutto-e-grana-7-w400A 250 gr

GRANA PADANO 150 gr

PROSCIUTTO COTTO 200 gr

Preparazione:

Stendete la pasta sfoglia sul piano di lavoro e distribuitevi sopra metà del grana a disposizione.

Distribuite, successivamente, anche il prosciutto cotto e l’altra parte di grana.

A questo punto, iniziate ad arrotolare la sfoglia, prima da un lato e poi dall’altro aiutandovi con la carta forno che di solito è posta sotto la pasta sfoglia.

Riponete il rotolo, ben avvolto nella carta forno, in freezer per circa un’ora affinché possa solidificarsi e essere più semplice da tagliare successivamente.

Trascorso il tempo di raffreddamento, tagliate i ventagli e allineateli in una teglia foderata con carta forno.

Infornate, quindi, a 200°C per circa 15 minuti o fino a doratura.

Servite i ventagli tiepidi ma sono buoni anche freddi.

POLPO IN INSALATA

Ingredienti
  • polpo1 polpo da 1 kg
  • 1 spicchio d’aglio
  • Prezzemolo tritato
  • Peperoncino
  • Olio d’oliva extravergine
  • Succo di 1 un limone
  • Sale e pepe
Preparazione
  1. Battere il polpo con il batticarne per 5 minuti (in questo modo si potrà rendere la sua carne più morbita)
  2. Bollire dell’acqua, poi immergervi il pesce tenendolo per la testa
  3. Ripetere l’operazione per 3 vote, affinché i tentacoli si arriccino
  4. Quindi, immergere completamente il pesce e far cuocere per 35 minuti
  5. Scolare il polpo e tagliarlo a pezzettini
  6. Adagiarlo in una pirofila e condirlo con l’aglio sminuzzato, il prezzemolo, i peperoncini, l’olio, il succo di limone, sale e pepe
  7. Far insaporire per 2 ore

GNOCCO FRITTO

INGREDIENTI:gnocco fritto
500 G DI FARINA DEBOLE
70 G DI STRUTTO
125 ML DI LATTE
UN PIZZICO DI LIEVITO IN POLVERE PER DOLCI
12 G DI SALE
OLIO PER FRIGGERE Q.B.
1.Versare la farina a fontana, unire tutti gli ingredienti eccetto il sale. Impastare e dopo qualche minuto unire anche il sale
2.Impastare fino a ottenere un impasto liscio, morbido ed elastico quindi lasciarlo riposare per 30 minuti a temperatura ambiente
3.Stendere l’impasto molto sottile e ricavare dei rombi con la rotella dentellata
4.Friggere in abbondante olio, scolare e servire caldo

E buon appetito!!

INVOLTINI PEPERONI AL FORNO

involtini-di-peperoni

INGREDIENTI (8 involtini)

2 peperoni, 80 gr circa di scamorza affumicata affettata sottile, sale q.b., olio extravergine di oliva, pangrattato, 8 fili di erba cipollina

PREPARAZIONE

Pulite bene i peperoni, poi, interi, cuoceteli in forno (in una teglia foderata da carta forno) a 250 gradi per circa 20 minuti, rigirandoli spesso, finché non saranno abbrustoliti su tutti i lati (la pelle dovrà risultare raggrinzita e scura). Lasciate che si raffreddino un poco, poi spellateli, privateli del picciolo e dei semini interni. A questo punto tagliate ogni peperone nel senso della lunghezza, suddividendolo in 4 “strisce” più o meno uguali.

Salate leggermente ogni striscia di peperone e poi copritela con una fetta di scamorza per l’intera lunghezza (lasciate libero solo qualche mm dal bordo). A questo punto arrotolate ogni fetta di peperone su stessa per formare i vostri involtini.

Ripassate i vostri involtini, delicatamente, in un mix di pangrattato e sale (se lo gradite potete aggiungere anche del pepe o qualche spezia a vostro piacimento) e chiudete tutto con un filo d’erba cipollina.

Ricoprite una pirofila con della carta forno, spennellate con un poco d’olio e adagiatevi, sempre con delicatezza, i vostri involtini panati, irrorateli con un filo d’olio e poi cuoceteli in forno per una decina di minuti a 200°, sfornateli quando la panatura vi sembrerà ben dorata. Servite subito.

 

Fiori di zucca ripieni di ricotta e mozzarella

Perfetti come antipasto o come secondo. Golosi e profumatissimi, conquisteranno tutti i vostri ospiti.

fiori di zucca

INGREDIENTI:

350 gr fiori di zucca, 400 gr ricotta, 100 gr parmigiano grattugiato, 300 gr mozzarella, sale, pepe, olio per friggere

Per la pastella : ½ kg di farina, 1 uovo, 400 ml di acqua, 1 cubetto di lievito di birra, sale q.b. e pepe

PREPARAZIONE:
1 Lavate bene i fiori, anche dentro e fateli asciugare. A parte preparate il composto con la ricotta, il parmigiano, il sale, il pepe e la mozzarella a pezzettini. Mescolate bene tutto con una forchetta.

2 Riempite i fiori con il composto di mozzarella e ricotta, chiudendoli bene alla punta. Infarinateli e passateli nella pastella. Friggeteli poi, un poco alla volta, in olio bollente.  Trasferiteli su carta assorbente e poi serviteli ben caldi.

 

 

 

ROTOLINI DI PANCARRE’ FRITTI

Ingredienti per 12 rotolini:
6 fette di pancarrè
100 gr di prosciutto cotto
50 gr di parmigiano tritato o fette di formaggio
1 uovo
pangrattato
sale
olio di semi                                                                                                                                                                                                    Con l’aiuto di un mattarello, assottigliate le fette di pancarrè .                                                                                                     Ricoprite con prosciutto cotto e formaggio tritato o fette di formaggio.                                                                                     Arrotolate quindi le fette di pancarrè su se stesse formando dei rotolini.                                                                                  Dividete ora ogni rotolo a metà.  Passate ogni rotolino nell’uovo battuto in cui avrete aggiunto del sale e poi nel pangrattato.                                                  Friggete i rotolini in abbondante olio bollente facendoli dorare.                                                                   Rotolini-di-pancarre-fritti                             Servite i rotolini di pancarrè fritti e buon appetito.

 

PINGUINI DA GUSTARE

Sono simpatici, buffi, belli ma…….soprattutto buoni! Vediamo insieme come realizzarli: avremo bisogno di olive nere snocciolate, carote e formaggio del tipo spalmabile. Tagliamo alcune olive a metà, altre lasciamole intere. Mettiamo tra le due metà di oliva, una noce di formaggio che le terrà unite. Nelle olive intere invece infileremo una strisciolina di carota che uscendo fuori, sembrerà il becco. Infine realizzate le zampette. Servite e mangiate!pinguini olive

ARANCINE AL BURRO

Arancine-al-burro-ricetta_main_image_object
Ingredienti (per 4 persone):

500 gr di riso
200 gr di parmigiano grattugiato
100 gr di burro
200 gr di besciamella
200 gr di mozzarella
200 gr di prosciutto
100 gr di piselli
sale q.b.
pepe q.b.
noce moscata q.b.
200 gr di farina
100 gr di pan grattato
Olio di oliva q.b.
Le arancine al burro sono una variante di quelli classici al sugo di carne. Per prepararli secondo la ricetta siciliana bisogna cuocere il risotto al dente e farlo riposare in frigorifero per almeno 12 ore. Preparare la pastella per creare la classica e perfetta doratura dell’arancino inserendo in una terrina della farina, acqua fredda e sbattendole insieme.
Al riso aggiungere dell’olio, sale, un pizzico di pepe e il parmigiano. Amalgamare il tutto e farlo riposare. Sbollentare i piselli e tagliare il prosciutto ed il formaggio a dadini. Con le mani bagnate lavorare in riso formando una pallina in una mano, all’interno formare una conca e riempirlo con del formaggio, prosciutto cotto e piselli. Chiuderla e passarlo nella pastella di acqua e farina e dopo nel pan grattato.
Ripetere il procedimento fin quando non sarà finito il riso. Riscaldare in una friggitrice l’olio, oppure in una pentola dai bordi molto alti, e immergere le arancine al burro. Appena la impanatura sarà dorata scolarli e servirli ben caldi.

MOUSSE DI SPINACI E CURRY

Mousse-di-spinaci-e-curry-ricetta_main_image_object
Ingredienti (per 4 persone):

600 gr di spinaci
1 Bicchiere di latte
Curry
1 Spicchio d’aglio
Burro
Sale e pepe q.b.
Olio extravergine di oliva
Per preparare una buonissima mousse di spinaci e curry, lavare e pulire bene gli spinaci, tagliando i gambi troppo duri. In una pentola soffriggere una noce di burro e uno spicchio d’aglio e lasciar appassire gli spinaci per qualche minuto. A metà cottura aggiungere un cucchiaino di curry, se preferite piccante, e lasciar raffreddare. Nel frattempo versate il composto di spinaci e curry in una terrina per mixer e frullate il tutto aggiungendo mezzo bicchiere di latte e un pizzico di sale e pepe. Appena ottenuta una mousse morbida e densa servire aggiustando di sale.

Search