Crea sito

Archive for the ‘Focaccie’ Category

TIGELLE di Giovanni Gandino (DETTO FATTO)

Le tigelle, da riempire con quello che più ci piace.tigelle

INGREDIENTI:

UN KG DI FARINA DEBOLE
200 ML DI LATTE
100 G DI STRUTTO
20 G DI LIEVITO
300 ML DI ACQUA TIEPIDA
10 G DI SALE
1.Sciogliere il lievito con un po’ di acqua tiepida quindi unire tutti gli ingredienti e lavorare con le mani fino a ottenere un impasto liscio e morbido
(Per farina debole intendo la classica farina che si compra al supermercato sia essa 0 oppure 00. La forza di una farina è determinata dal suo contenuto proteico. Una farina è debole quando assorbe pochi liquidi nell’impasto, forma una massa di glutine ridotta e durante la lievitazione trattiene meno gas)
2.Lasciare riposare l’impasto per 30 minuti coperto con uno strofinaccio o con foglio di nylon
(L’impasto deve essere morbido, liscio, asciutto ed elastico)
3.Stendere l’impasto di uno spessore di circa 1 centimetro quindi, con l’aiuto di un coppapasta, ricavare dei cerchi di 5-6 centimetri di diametro
4.Cuocere le tigelle nella tigelliera oppure in padella per 4-5 minuti per lato

FOCACCIA IN PADELLA

Ingredienti (per 4 persone poco affamate):

300 gr di farina
150 gr di acqua
6 gr di lievito istantaneo
1 cucchiaio d’olio
un pizzico di sale
Preparazione:

Mettere tutti gli ingredienti in una ciotola e impastare fino ad ottenere un impasto morbido e non appiccicoso. Dividerlo in due parti e stenderlo a formare due dischi dello spessore di un paio di millimetri. Farcire uno dei due dischi con gli ingredienti scelti, io ho messo prosciutto cotto, scamorza affumicata ed emmental. Coprire il tutto con l’altro disco di impasto e sigillare bene i bordi.
A questo punto fare scaldare la padella con un filo d’olio, mettervi la focaccia e chiudere col coperchio. Cuocere così per cinque minuti circa, poi girare e fare cuocere la focaccia dall’altra parte per altri cinque minuti. Ecco pronta la vostra focaccia!focaccia-in-padella

BOCCONCINI DI FOCACCIA

Ingredienti
300 g farina 00
25 g lievito di birra
12 pomodorini
100 ml di acqua tiepida
1 mozzarella
1 cucchiaino di origano
1 rametto di rosmarino
mezzo cucchiaino di zucchero
olio extravergine di oliva
sale

Procedimento
Sbriciolate il lievito in una ciotola, unite lo zucchero e 100 ml di acqua tiepida e fate riposare per 15 minuti.
Setacciate la farina sul piano di lavoro, formate la fontana e cospargete con mezzo cucchiaio di sale; versate nel centro il composto di lievito ed impastate fino ad ottenere una pasta elastica, unendo acqua tiepida se necessario. Lasciate riposare in un luogo tiepido per circa 1 ora.
Nel frattempo lavate i pomodori, asciugateli, tagliateli a metà e conditeli con origano e sale. Fate sgocciolare la mozzarella e tagliatela a dadini. Lavorate la pasta per pochi secondi, dividetela in 12 porzioni, stendetele con il palmo della mano e posate al centro i pomodori e la mozzarella. Richiudetele e sistematele in stampini da muffin foderati con i pirottini di carta. Ungete i bocconcini con un filo di olio e lasciateli lievitare per 20 minuti in un luogo tiepido. Cospargeteli di rosmarino ed infornate a 200° circa per 20 minuti, finchè sono gonfi e dorati.muffin focaccia

FOCACCIA CON OLIVE NERE

Focaccia-con-olive-nere-ricetta_main_image_object
Ingredienti (per 4 persone):

350 gr di farina
Lievito di birra
Olio extravergine d’oliva
100 gr di olive nere
Sale grosso
Ecco la ricetta per preparare la deliziosa focaccia con olive nere: disporre la farina a fontana e, dopo aver fatto sciogliere il lievito di birra in un po’ d’acqua, versarlo al centro e, insieme ad un paio di cucchiai di olio d’oliva, iniziare ad impastare. Appena l’impasto avrà raggiunto una certa consistenza, dargli una forma e lasciarlo riposare per circa 1 ora. Prendere poi le olive nere e aggiungerle sulla superficie della focaccia. Ungere quindi una teglia e stendervi per bene il tutto. Infine, con l’aiuto delle dita, formare le classiche buchette lungo la superficie della pizza e poi conditela con altre olive e con sale grosso. Versare un altro po’ d’olio e lasciar lievitare per altri 30 minuti. Trascorso questo tempo, infornare a 200 gradi per un’altra mezz’ora. Buon appetito!

Search