Crea sito

Melanzane sott’olio alla napoletana

melanzane-fatte-in-casa

INGREDIENTI:

1) 5 CHILI DI MELANZANE PICCOLE E LUNGHE (POSSIBILMENTE SENZA SEMI, TIPO NAPOLETANO )
2) AGLIO
3) PEPERONCINO
4) OLIO DI OLIVA
5) ORIGANO
6) SALE DOPPIO
7) ACETO DI VINO BIANCO

PREPARAZIONE
Prendere le melenzane e privarle della buccia, tagliarle a fettine (o se piacciono anche a fiammiferi) disporle in una pentola alta con acqua e aceto (una parte di acqua e tre parti di aceto), lasciarle a bagno 5 o 6 ore dopodiché sistemarle in una colapasta disponendole a strati, passare una manciatina di sale doppio ad ogni strato, lasciarle a colare per una notte intera adagiandovi sopra un tegame con un peso che faccia pressione in modo da far sprigionare tutta l’acqua ed assumere un leggero gusto di salato,
Il giorno dopo prendere uno schiacciapatate e strizzare le melenzane in modo da togliere un eventuale residuo di acqua, una volta strizzate, versate dell’olio sul fondo del barattolo, sistemate le melenzate ad una ad una alternando aglio, peperoncino, origano ed olio, fino a riempire il barattolo fino all’orlo.
Non chiudere subito il barattolo, lasciarlo una notte intera aperto in modo da far uscire l’eventuale aria depositata, di tanto in tanto premere leggermente le melenzane con una cucchiaia, assicurandosi che siano sempre coperte di olio ed eventualmente aggiungervi un filo d’olio se è necessario.

La tradizione vuole che le melenzane preparate in questo modo, non vengano mangiate subito per dare la possibilità ai vari ingredienti di insaporire le melenzane al punto giusto.
In particolare si consiglia di mangiarle nel periodo natalizio accompagnate da una saporita carne di maiale. Vi assicuro che il gusto è squisito.

Comments are closed.

Search