Warning: Declaration of WP_SimplePie_Blog_Item::get_id() should be compatible with SimplePie_Item::get_id($hash = false) in /membri/casadiloly/wp-content/plugins/blogger-importer/blogger-importer-blogitem.php on line 24

Warning: Declaration of WP_SimplePie_Blog_Item::get_links($linktypes) should be compatible with SimplePie_Item::get_links($rel = 'alternate') in /membri/casadiloly/wp-content/plugins/blogger-importer/blogger-importer-blogitem.php on line 24

Warning: Declaration of Blogger_Import_List_Table::prepare_items($blogs, $JSInit) should be compatible with WP_List_Table::prepare_items() in /membri/casadiloly/wp-content/plugins/blogger-importer/blogger-importer-table.php on line 14
STRUFFOLI NAPOLETANI | Le Ricette di Pane, Amore e fantasia
Crea sito

STRUFFOLI NAPOLETANI

struffoli
Gli struffoli sono i dolci più tipici della pasticceria napoletana, a pari merito con la tradizionale sfogliatella, la pastiera e addirittura del babà. Anche se la loro creazione è di origine greca sono ormai diffusi in tutta la Campania grazie alla maestria e alla fantasia dei pasticceri locali. sono tipici del Natale, diciamo che lo rappresentano in tutto e per tutto perchè non esiste napoletano che festeggia il Natale senza struffolo! La ricetta che vi stiamo a presentare è quella tradizionale, caratterizzata dall’assenza di lievito che dona agli struffoli una particolare croccantezza. Nel caso in cui vogliate degli struffoli più gonfi e morbidi, potete aggiungere all’impasto un pizzico di bicarbonato o di ammoniaca per dolci, a questo punto però il tempo di riposo sarà di circa 2 ore.
Ingredienti
Farina, 600g
Uova, 4 intere e 1 tuorlo
Zucchero, 2 cucchiai
Burro, 80g (o 25g di strutto)
Limoncello o rum, 1 bicchierino
Limone (scorza grattugiata), mezzo
Sale
Olio per friggere o strutto
Miele, 400g
Confettini colorati
-Confettini cannellini (all’interno contengono aromi alla cannella)
Arancia candita, 100g
Cedro candito, 100g
Zucca candita, 50g (facoltativa perchè si trova solo a Napoli e viene chiamata “cucuzzata”)

Preparazione
Sistemate la farina a fontana sulla spianatoia, nel centro sgusciatevi le uova, mettevi il burro, lo zucchero, la scorza di limone, il liquore ed un pizzico di sale. Impastate energicamente fino ad ottenere un composto omogeneo e sostenuto. Dategli la forma di una palla e lasciatelo riposare per circa 30 minuti.
Lavorate ancora un pò l’impasto e dividetelo in pallottole dalle dimensioni di un’arancia. Da quest’ultime ricavate dei lunghi bastoncelli spessi quanto un dito, rullandole delicatamente sulla spianatoia infarinata. Tagliate i bastoncelli a tocchetti e man mano sistemateli su un telo infarinato stendendoli ad uno ad uno senza sovrapporli.
Setacciateli delicatamente in modo da fargli perdere la farina in eccesso e poi friggeteli pochi alla volta in abbondante olio bollente. Scolateli quando saranno gonfi e leggermente dorati. Lasciateli asciugare su fogli di carta assorbente.
Sciogliete il miele a bagnomaria in una casseruola piuttosto ampia. Toglietela dal fuoco, versate al suo interno gli struffoli fritti e mescolate delicatamente fino a quando non si saranno ben imbevuti di miele. aggiungetevi metà della frutta candita tagliata a pezzettini e mescolate nuovamente.
Presentazione

Sistemate al centro di un piatto da portata un barattolo vuoto di vetro, disponetevi intorno gli struffoli e poi cospargeteli, a miele ancora caldo, con la frutta candita e i confettini rimasti. Quando il miele si sarà solidificato togliete delicatamente il barattolo dal piatto e servite.