Crea sito

Spaghetti alla Gennaro

spaghetti-alla-gennaro-piatto-del-patrono-di-napoli

Gr 400 di spaghetti, 3 fette di pane raffermo, 4 acciughe dissalate, 3 spicchi  d’aglio, alcune foglie di basilico, 1 cucchiaino di origano, olio extravergine di oliva, sale, pepe.

Insaporite le fette di pane raffermo strofinandole con lo spicchio d’aglio sbucciato e quindi sbriciolatele con le mani in un piatto. Fate scaldare 2 cucchiai di olio in una padella, aggiungete 2 spicchi d’aglio sbucciati e schiacciati e prima che prendano colore, toglieteli. Aggiungete, a questo punto, il pane sbriciolato e fatelo soffriggere per qualche minuto senza farlo tostare troppo.
In un’altra padella versate 2 cucchiai di olio e fatevi sciogliere le acciughe tritate con un pizzico di origano. Lessate gli spaghetti in abbondante acqua bollente salata, scolateli al dente e versateli nella padella con le acciughe, unite anche il pane croccante, mescolate velocemente unendo una manciata di basilico spezzettato con le mani e servite in tavola.                                                   Dal libro di ricette a lui dedicato dalla figlia Liliana un piatto povero, suggerito da un popolano, essenza dello spirito napoletano che Toto’ portò tante volte sul grande schermo e sul palcoscenico dei teatri.

Comments are closed.

Search