Crea sito

Archive for gennaio, 2018

Bacetti di Carnevale di Gianfranco Iervolino

Ingredienti

  • 500 g farina 0, 100 g burro, 2 uova, 15 g lievito di birra fresco, 10 g sale, 30 g zucchero, 175 ml latte, zucchero a velo, cannella in polvere, olio di arachidi per friggere
  • Crema pasticcera: 500 ml latte, 160 g zucchero, 90 g farina 00, 4 tuorli, 1 bacca di vaniglia, scorza grattugiata di un limone, amarene sciroppate

Procedimento

In planetaria, con il gancio, mettiamo il latte a temperatura ambiente con il lievito, lo zucchero ed il sale. Mescoliamo, quindi aggiungiamo la farina poco alla volta, continuando ad impastare ed alternandola alle uova. Quando l’impasto è formato, aggiungiamo il burro morbido a tocchetti piccoli, poco per volta. Impastiamo per circa 10-15 minuti, ovvero fino a quando otteniamo un impasto liscio e setoso. A questo punto, copriamo la ciotola con la pellicola e mettiamo a lievitare per 2 ore circa.

Prepariamo la crema. Scaldiamo il latte con la scorza di limone e la vaniglia. A parte, mescoliamo i tuorli con lo zucchero e la farina. Stemperiamo la pastella ottenuta con il latte caldo e filtrato. Rimettiamo il composto sul fuoco e, continuando a mescolare, facciamo addensare. Trasferiamo velocemente in un contenitore largo e freddo. Copriamo con la pellicola a contatto e facciamo raffreddare.

Formatura

Stendiamo l’impasto lievitato all’altezza di 1 cm circa. Ricaviamo dei dischetti del diametro di 10 cm circa. Al centro di ogni disco, creiamo un ciuffo generoso di crema e posizioniamo un’amarena sciroppata e ben sgocciolata. Richiudiamo l’impasto sul ripieno, sigillando per bene i bordi. Disponiamo i bacetti su una teglia infarinata e facciamo lievitare ancora 1 ora e mezza.

Immergiamo nell’olio ben caldo (circa 170°) e facciamo friggere fino a doratura. Lasciamo sgocciolare su carta assorbente. Finiamo con zucchero a velo aromatizzato con un po’ di cannella in polvere.

Search
Categories