Crea sito

Archive for dicembre, 2014

Biscotti orsetti

idea biscotti

CREPES AL SALMONE

Dosi per 4 persone Ingredienti:2 uova – 100 gr di farina – 350 gr di latte – 2 cucchiai d’olio – un pizzico di sale – una noce di burro. Per il condimento: 200 gr di salmone affumicato – 100 gr di emmenthal a fette – 500 ml di besciamella – parmigiano grattugiato. Preparaziocrepes al salmonene:

Preparate le crepes. Sbattete le uova, e aggiungete l’olio, il sale e infine il latte. Unite poco alla volta la farina cercando di evitare la formazione dei grumi. Lasciate riposare la pastella per un’oretta in frigorifero.

Fate sciogliere una noce di burro in una padella antiaderente non troppo larga (12-15 centimetri di diametro).
Con l’aiuto di un mestolo versare un’abbondante quantità di impasto e far roteare velocemente la padella in modo che il liquido ne ricopra uniformemente il fondo.

Dopo circa mezzo minuto i bordi della crepes tenderanno a staccarsi da soli, sollevarla, girarla dall’altro lato e lasciarla cuocere per un altro mezzo minuto. La crêpe deve essere colorita ma non bruciacchiata.

Mano mano che le formate, impilatele su un piatto a raffreddare.

Farcite ogni crespella con una fetta di salmone e una di Emmenthal. Ripiegatela su se stessa a formare un cannellone, quindi mettetela in una pirofila imburrata.

Quando avrete disposto tutte le crepes nella pirofila, copritele con la besciamella e quindi con una generosa spolverata di parmigiano grattugiato.

Cuocete in forno già caldo per 15 minuti a 200°, mettendo il grill negli ultimi 3 minuti di cottura affinchè si formi una bella crosticina croccante.

ROCCOCO’

Ingredienti: 500 gr di farina – 200 gr di zucchero – 350 gr di mandorle sgusciate – 1 uovo – 100gr di miele – bucce grattugiate di 2 arance e 1 limone – 5 gr di ammoniaca in polvere per dolci – 25 gr di pisto (chiodi di garofano, cannella, noce moscata, anice stellato) – 125 ml di acqua1 – pizzico di sale. Procedimento:roccocò

Tostate le mandorle in una padella facendo attenzione a non bruciarle. Lasciatene una ventina per la guarnizione esterna dei biscotti. Togliere le mandorle tostate dal forno e riducetele in granella con l’aiuto di un minipimer.

In un piano da lavoro mettete la farina a fontana e versateci al centro lo zucchero, il miele, la granella di mandorla, il pisto, l’ammoniaca e le scorze grattugiate di limone e arancia.

Aggiungete poco alla volta l’acqua e cominciate ad impastare sin quando non si otterrà una pasta omogenea e dura.

Date la forma ai roccocò. Prendete la pasta, fate dei salsicciotti e chiudeteli a formare una ciambella di circa 10 cm di diametro.

Posate tutti i roccocò su di una teglia ricoperta con carta forno, tagliate le mandorle che avevate tenuto da parte in pezzi abbastanza grandi e sistemateli sopra i biscotti. Spennellate la superficie con il rosso d’uovo sbattuto.

Cuocete per 15 minuti a 180°. Se li volete più croccanti, teneteli in forno per 5 minuti in più facendo attenzione a che non si brucino.

Una volta freddi servite con una bagna alcoolica.

Che cosa utilizzare per la bagna alcoolica? I più scelti sono liquori come il limoncello, il marsala, ma anche il vino, lo spumante o il vermouth: a voi la scelta!

5 RAGIONI PER CUI BERE PIU’ ACQUA

frase acqua

PANDORO CON CREMA AL MASCARPONE A FORMA DI ALBERO DI NATALE

Ingredienti
– 1 pandoro
– 2 tuorli d’uovo
– 200 gr di mascarpone
– 4 cucchiai di zucchero
– gocce di cioccolato

– buccia di arancia grattugiata
– brandy a piacere
– zucchero a velo
Preparazione
Come prima cosa, procuratevi uova, zucchero, mascarpone, buccia d’arancia e un po’ di brandy. Con questi ingredienti, preparate la crema al mascarpone: Rompete le uova e mettete in una terrina i rossi.

Montate con la frusta elettrica i tuorli d’uovo con lo zucchero fino ad ottenere un composto spumoso.

Aggiungete il mascarpone e riprendete a montare la crema.

Grattugiate la buccia di arancia, e versate del brandy.

Prendete il pandoro e tagliatelo a fette per la sua larghezza.

Mettete una fetta su un piatto da portata e distribuite la crema al mascarpone a piacere dal centro della fetta fino alle punte.

Prendete un’altra fetta e posizionatela sopra quella di prima sfalsando le punte rispetto a quella precedente. Ricopritela di crema e ripetete l’operazione finché non arrivate alla punta.

Per decorare il pandoro, cospargetelo di zucchero a velo e poi, pandoro-ripienosulle punte con la crema al mascarpone aggiungete delle gocce di cioccolato o delle ciliegie candite: sembreranno le palline dell’albero di Natale!

Search